Palermo: riaprono Ostetricia e PMA al Cervello

Caronia “Buona notizia. Garantire risorse perché non sia solo sulla carta”

“Una buona notizia per la sanità a Palermo, soprattutto per donne e bambini.Da lunedì prossimo saranno nuovamente disponibili i posti letto per pazienti “non Covid” di Ostetricia e Ginecologia e sarà riattivato il centro di Procreazione medicalmente assistita all’ospedale Cervello.Dopo mesi di interruzione di questi due importanti presìdi a tutela della salute delle donne e dei nascituri, finalmente la speranza di una ripresa di attività fondamentali.Perché tutto funzioni al meglio, occorre comunque garantire all’ospedale tutte le risorse, umane, economiche e professionali di cui ha bisogno, per evitare che la ripresa di attività “ordinarie” e l’attivazione di nuovi servizi non si riveli un carico insostenibile per il personale né tanto meno, si rischi una apertura solo sulla carta.”
Lo ha dichiarato Marianna Caronia, apprendendo della ripresa, da lunedì 17, delle attività del Centro di Procreazione Medicalmente Assistita presso l’Ospedale Cervello e della riattivazione di 20 posti per pazienti non Covid di ostetricia e ginecologia.