Lucia Pinsone: Musumeci nomini l’assessore alla sanità, senza pensare a se stesso o agli alleati

“Nel solito silenzio di quando non si registrano gli zeri delle migliaia, a Lampedusa  sbarcano altri 158 migranti, che aggravano la situazione  sanitaria dell’isola. I nostri giovani tornano a vivere le città finalmente riaperte, ma ventenni e trentenni non vengono lontanamente considerati dal piano vaccinale, che corre solo se lo si decide fuori dalla Sicilia- rileva Lucia Pinsone, presidente di Vox Populi –

Sarebbe ora che Musumeci smettesse di dibattersi tra l’antica ipertrofia dell’ego, che gli fa credere di poter fare tutto da solo, e i tentativi di accontentare gli alleati per strappare la ricandidatura, e nominasse un nuovo assessore alla sanità. Possibilmente uno che conosca la medicina più dell’aritmetica, che pensi alla salute di chi vive o arriva in Sicilia, piuttosto che a togliere o aggiungere numeri a tristi conteggi.

In politica serve buon senso”.