Trapani. Borse di Studio al “Marino Torre”

Il sindaco Giacomo Tranchida ha partecipato alla cerimonia di consegna di nove borse di studio agli studenti dell’Istituto Nautico “Marino Torre” di Trapani. Grazie alla sinergia tra scuola, sindacato ed aziende è stato possibile realizzare una vera e propria rete volta ad inserire i giovani nel mondo del lavoro. “Grazie all’Istituto magistralmente presieduto dal prof. Erasmo Miceli, alla Caronte & Tourist ed alla Fit Cisl Sicilia per questa splendida iniziativa – ha dichiarato nel suo discorso il sindaco Tranchida -. Le radici della nostra comunità sono indissolubilmente legate alla pesca ed alla marineria, che la nostra amministrazione intende rilanciare in visione prospettica di sviluppo futuro con azioni quali la ristrutturazione del mercato del pesce di via Colombo e la lotta all’inquinamento ambientale causato da chi non ha a cuore il territorio. Grazie soprattutto alla nuova ZES in sinergia con l’Autorità di Sistema Portuale guidata da Pasqualino Monti, al nuovo terminal passeggeri ed all’escavazione dei fondali – ha concluso Tranchida – riteniamo di poter ridare alla Città di Trapani la centralità che merita tanto nel campo della pesca e della marineria, quanto in quello crocieristico”. Il sindaco, inoltre, visto il prossimo pensionamento del Dirigente Scolastico dell’Istituto Erasmo Miceli, ha rivolto allo stesso parole di elogio e ringraziamento per lo straordinario lavoro svolto nel lungo periodo alla guida del “Da Vinci-Torre.