Catania. Cardello: Disagi e problematiche via Raffineria nel II municipio

Le buche sui marciapiedi, il parcheggio selvaggio sugli spazi pedonali, gli avvallamenti, la segnaletica orizzontale quasi inesistente e gli altri tipi di problemi in via Raffineria sono evidenti da tempo. Poi la mancanza di lavori di manutenzione oltre al cantiere, per mettere in sicurezza la ciminiera, hanno fatto tutto il resto. Così, in questa parte di Catania, si vive continuamente una situazione di estrema pericolosità più volte segnalata dai residenti e dai commercianti della zona. “Ancora non è chiaro quali siano le intenzione ed i progetti che l’amministrazione comunale ha per mettere in sicurezza l’intera area- afferma il consigliere del II municipio Andrea Cardello- i marciapiedi sembrano bombardati, i rifiuti sono dappertutto e c’è un cantiere che resta così da anni. Io stesso ho chiesto la pulizia e la derattizzazione dell’intera strada senza avere mai risposte in merito. Quando saranno ultimati i lavori di consolidamento della ciminiera? Ancora non è dato sapere. L’unica certezza- continua Cardello- è che qui c’è una scuola con un continuo passaggio di bambini e genitori al seguito”.  In via Raffineria i mezzi pesanti hanno grosse difficoltà a percorrere la strada senza considerare i disagi che devono affrontare quotidianamente i residenti ed i pendolari del rione.