In Sicilia i primi assistenti di studio odontoiatrico qualificati

La qualifica ASO oggi è obbligatoria per lavorare negli studi professionali

Da oggi la Sicilia ha i primi assistenti di studio odontoiatrico qualificati. Hanno superato l’esame abilitante 28 candidati a Palermo e 21 a Messina.

In applicazione del Dpcm dell’8 febbraio 2018, i 49 discenti hanno ottenuto la qualifica di ASO, oggi obbligatoria per potere lavorare, dopo un percorso formativo autorizzato dalla Regione siciliana di 700 ore, molte delle quali trascorse negli studi odontoiatrici per il periodo di tirocinio.

“La Sicilia si fa trovare pronta con le prime figure qualificate, altre ne arriveranno a breve” ha precisato Mario Marrone, Presidente della Commissione Albo Odontoiatri (CAO) dell’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri di Palermo.

“La professione – ha aggiunto Marrone – è profondamente cambiata, al passo con una radicale trasformazione dei bisogni di salute dei pazienti, che oggi sono più consapevoli del loro percorso di cura e chiedono elevati standard di qualità. In questa nuova direzione, l’Aso può dare un grande contributo per il ruolo di assistenza al medico odontoiatra e nella relazione medico-paziente”.

Sulla stessa linea il presidente dell’AIO di Messina (Associazione Italiana Odontoiatri) David Rizzo: “Nella nostra professione – ha spiegato – le ASO hanno un ruolo fondamentale nei nostri studi. Assistere con costanza la persona prima e dopo la seduta di cura fa sì che s’instauri una continuità tra ASO e paziente che nel tempo contribuisce alla crescita e al rafforzamento dell’alleanza terapeutica. Come associazione siamo molto soddisfatti. Questo nuovo percorso formativo fornisce tutti gli strumenti necessari agli assistenti di studio per supportare il medico odontoiatra nella gestione del piano di cure del paziente, le cui esigenze sono sempre al centro della nostra attenzione”.

A Palermo, gli esami abilitanti si sono svolti a Villa Magnisi, sede dell’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri di Palermo. I componenti della commissione, presieduta da Patrizia Riotta (nominata dall’assessorato regionale della Salute), Fabio Lannino e Maria Concetta Valenti dell’assessorato Istruzione e Formazione, hanno espresso apprezzamenti sulla preparazione e competenza dei candidati.

A Messina gli esami si sono svolti nella sede dell’ente di formazione Job & Service. Membri della commissione, presieduta dal dott. Salvatore Foto nominato dall’assessorato della Salute: il dott. Angelo La Mantia per l’assessorato regionale dell’Istruzione e Formazione e il dr. Antonio Spatari per l’albo odontoiatri di Messina.