“Maggio di Seta”:conferenza con Maurizio Vitella “Parati sacri dei vescovi spagnoli delle Diocesi di Palermo e Monreale (XVI-XVII secolo)”

“Maggio di Seta”

Settima conferenza in streaming, con Maurizio Vitella, dal titolo 

 “Parati sacri dei vescovi spagnoli delle Diocesi di Palermo e Monreale (XVI-XVII secolo)”

martedì 25 maggio, ore 17.00

La quarta settimana di attività della manifestazione “Maggio di Seta”, promossa dall’Istituto Cervantes Palermo (via Argenteria Nuova, 33), all’interno del Progetto Europeo Silknow, si apre, martedì 25 maggio, alle ore 17.00, con la conferenza, in streaming, “Parati sacri dei vescovi spagnoli delle Diocesi di Palermo e Monreale (XVI-XVII secolo)” tenuta dal professore Maurizio Vitella.

Tra il XVI e il XVII secolo hanno governato le Diocesi di Palermo e Monreale vescovi di origine iberica. 

Il loro transito, nella nostra Isola, ha contribuito alla circolazione di opere d’arte e preziosi manufatti legati alla liturgia. Lo studio dei paramenti sacri – corredo personale di tali alti prelati – permette di conoscere tipologie di stoffe, moduli decorativi e preziosi ricami giunti dalla sede della Corona alle città del Viceregno di Sicilia, suggestionando la produzione tessile locale. 

Viene dunque proposta una rassegna di eccellenze seriche, reperite nelle due diocesi siciliane, legate ai vescovi e alla loro raffinata committenza. 

A condurre in questo viaggio tra storia e cultura è Maurizio Vitella, professore associato di Storia dell’Arte Moderna presso il Dipartimento Culture e Società dell’Università degli Studi di Palermo.

Vitella espleta l’attività didattica nel Corso di Laurea triennale in Discipline dell’Arte della Musica e dello Spettacolo (Dams) nel Corso di Laurea Magistrale in Storia dell’Arte e nel Corso di Laurea quinquennale, a ciclo unico abilitante, in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali.

Sue linee di ricerca sono le Arti Decorative, in particolare le oreficerie sacre e i manufatti tessili, e la produzione pittorica legata alle tematiche dalla controriforma, soprattutto in ambito regionale.

Dal 2005 al 2015 è stato direttore del Sistema Museale Ecclesiastico MEMS di Erice, nel Trapanese, e dal 2010 al 2015 è stato vice presidente dell’Associazione Musei Ecclesiastici Italiani (AMEI).

Per partecipare alla conferenza, gratuita e che si svolgerà in italiano con traduzione simultanea in spagnolo, è necessario registrarsi (entro le ore 12.00 di martedì 25 maggio) al seguente link: https://forms.gle/etyv4T9nEEShXFuVA.

La mattina stessa dell’incontro verranno inviate le indicazioni per connettersi. 

Tutte le conferenze del ciclo sono registrate e successivamente pubblicate sul canale Youtube dell’Instituto Cervantes di Palermo.