Vaccini per i maturandi di Marsala e Petrosino dal 27 al 29 maggio al Centro Sociale di Sappusi

Anche a Marsala sarà possibile vaccinarsi per gli studenti che devono sostenere gli esami di maturità.

La vaccinazione dei maturandi degli istituti superiori di Marsala e Petrosino avrà luogo dal 27 al 29 maggio a partire dalle ore 8:30 del mattino, presso l’Auditorium del Centro sociale di Sappusi sito in via Falcone, seguendo un calendario concordato e condiviso con i dirigenti scolastici.

Il giorno 27 maggio sono invitati a vaccinarsi i maturandi del Liceo Scientifico e dell’Istituto Pascasino.

Il 28 sarà la volta degli studenti dell’ITC Garibaldi e dell’Istituto A. Damiani. Il 29, invece, potranno vaccinarsi i maturandi dell’I.S. “G. XXII Cosentino” e dell’Istituto Tecnico Geometri di Petrosino.

L’ASP, con questa iniziativa, ha voluto venire incontro alle esigenze di quella fascia di popolazione scolastica che andrà a sostenere gli esami di maturità. In tal senso, fondamentale per rendere più veloce e funzionale le operazioni, è stata la collaborazione da parte dell’amministrazione comunale di Marsala che ha messo a disposizione dell’ASP l’Auditorium del Centro Sociale di Sappusi, trasformato per l’occasione in hub vaccinale.

“L’amministrazione comunale ha naturalmente accolto con favore l’iniziativa dell’ASP – ha sottolineato il sindaco Massimo Grillo – Tutto quello che può velocizzare la campagna di vaccinazione ci trova pronti a collaborare e a fare il massimo per migliorare e semplificare il servizio. Solo grazie ad una campagna di vaccinazione di massa usciremo il prima possibile da questa emergenza che ha stravolto le nostre vite”

Come amministrazione – chiude il Vice Sindaco Paolo Ruggieri –  ci teniamo a ringraziare il personale dell’ASP e in particolar modo al dottor Antonio de Santis, i dirigenti del comune e l’Ufficio dei Servizi Sociali per i Minorenni diretto del Ministero della Giustizia dal dottore Salvatore Inguì che gestisce i locali di Sappusi e che ha reso immediatamente fruibili i locali dell’Auditorium con grande spirito di servizio. Questo secondo hub vaccinale, per quanto temporaneo, serve ad evitare di congestionare il centro già operativo nei locali del Campus Bio Medico dell’Ospedale Paolo Borsellino e a rendere più sicuro e veloce il servizio.”.