Lega, weekend nelle piazze del trapanese per la campagna #MangiaComeParli

Anche nel trapanese, lo scorso fine settimana, la Lega è scesa in piazza con i gazebo della campagna “Mangia come parli” che ha visto gli esponenti locali impegnati in una raccolta firme “a tutela del made in Italy e dell’agroalimentare italiano che per noi è una tradizione ed una risorsa” – come spiega Maricò Hopps, responsabile della Lega per la provincia di Trapani.

Nel contempo, è stata avviata anche la campagna di tesseramento 2021: “Eravamo presenti con i nostri gazebo a Mazara del Vallo, Alcamo e Campobello di Mazara. – spiega Adelaide Terranova, responsabile tesseramento per la provincia di Trapani – Abbiamo già raggiunto il numero dei tesserati dell’anno scorso e quest’anno contiamo di quadruplicare il numero. Siamo molto soddisfatti della risposta delle gente che ha bisogno di sentirsi parte integrante di un progetto concreto e comune”.

Presente anche la Lega Giovani con il coordinatore provinciale Riccardo Calascibetta e il coordinatore per la Sicilia Occidentale Giuseppe Miccichè: “Siamo  fianco dei produttori – dicono –  tra cui ci sono anche tanti giovani che credono in questa terra ed hanno voglia di creare qui il loro futuro”.

“Un ringraziamento particolare –  conclude Mimma Amari, Vice Presidente del Consiglio comunale di  Partanna –  va al coordinatore regionale Nino Minardo per il nuovo corso che sta avendo la Lega in Sicilia.”