Palermo: sequestrata barca a vela per contrabbando

I funzionari dell’Agenzia delle Dogane di Palermo, nell’ambito dei controlli finalizzati al contrasto dell’importazione illecita di beni provenienti da Paesi extra UE, hanno sequestrato una barca a vela di 15 metri del valore di circa 150.000 euro, per aver evaso tributi pari a 30.000 euro.
Durante le operazioni di verifica è emerso che l’imbarcazione, battente bandiera delle Isole Cook, è rimasta nelle acque unionali oltre i termini previsti per legge senza aver assolto ad alcuna formalità doganale pertanto, dopo aver effettuato una mirata attività investigativa volta ad accertare la protratta permanenza nelle acque della Unione Europea, i funzionari doganali hanno sottoposto a sequestro l’imbarcazione.