Davide Delmati nuovo coach della Sigel Pallavolo Marsala

Aria di novità per la parte tecnica. Sarà coach Davide Delmati l’allenatore della Sigel Marsala per la
stagione sportiva 2021/2022. Milanese, classe 1973, Delmati proviene dal buonissimo quadriennio in
seconda serie nazionale con le cuneesi della Lpm Bam Mondovì. Un’esperienza e una storia d’amore
uniche alla guida del Puma con il quale in questi quattro anni si è trovato finalista di Coppa Italia A2
ben tre volte (2018, 2019, 2021) e arrivato alle soglie della promozione diretta in serie A1 in due
occasioni. Il fatto che la Società abbia voluto affidare la guida tecnica della Prima Squadra a un
allenatore esperto e conoscitore della categoria è già di per sè traducibile come sinonimo di progetto.

La scheda:
Inizia da giovanissimo nel femminile nella società di casa per poi trasferirsi per alcune stagioni a
Merate (Lecco) e a Busnago (Monza-Brianza). Nel 2012, il passaggio al volley maschile assurgendo al
ruolo di secondo allenatore di Copra Elior Piacenza. Con i colori biancorossi disputa la finale Scudetto
ed i Quarti di Finale di Champions League, mettendo in bacheca la Challenge Cup e la Coppa Italia. Il
2014 segna il ritorno per Delmati alla pallavolo femminile. Approda sull’importante panchina della
ambiziosa Saugella Team Monza, in serie A2. Complessivamente vi rimarrà tre anni. Il primo anno
arriva in finale Play/Off, mentre l’anno successivo ottiene la promozione in A1; nella stagione
2016/2017 di A1 Monza con lui alla guida si ferma agli Ottavi dei Play/Off.

L’esperienza di Delmati supera inoltre i confini nazionali. Nel 2016 è infatti head coach della Nazionale
Rumena, finalista contro l’Ungheria nella qualificazione per i campionati europei.

A partire dalla stagione 2017/2018 di serie A2 l’avventura con Lpm Bam Mondovì. Saranno quattro
anni ai vertici della seconda serie nazionale e raggiunge anche il traguardo delle storiche 100 panchine
in rossoblù nella gara di campionato del 13 gennaio scorso contro il Club Italia. Al primo anno, (nella
cui squadra titolare del palleggio vi era l’azzurra Ilaria Demichelis, ndr) arriva a varcare la finalissima
di Coppa Italia A2 perdendola a Bologna contro San Giovanni in Marignano ed al contempo riesce a
portare a qualificare Mondovì ai Quarti di Finale dei Play/Off Promozione per l’A1. Nel 2018/2019,
nell’anno in cui Perugia vince l’A2 dopo aver conquistato il primo posto in Pool Promozione,
l’allenatore milanese arriva a giocarsi a Verona la seconda finale di fila di Coppa Italia A2, vinta dalle
avversarie di Sassuolo al tie-break. Nella stagione 2019/2020 è confermato sulla panchina
monregalese anche se la stagione verrà conclusa in maniera anticipata per imprescindibili ragioni
sanitarie.

Nell’ultima stagione di A2, 2020/2021, oltre ad essersi guadagnato l’accesso alla Finale di Coppa Italia
a Rimini (la terza in quattro anni), con le pumine ha chiuso regular-season e Pool Promozione al
secondo posto dietro Acqua&Sapone Roma Volley Club, la quale è volata in A1. Nei PlayOff
Promozione il cammino della squadra si è interrotto ai Quarti di Finale dei PlayOff per l’A1 domenica
16 maggio con avversaria Olimpia Teodora Ravenna.

“Amo la Sicilia dove da vent’anni trascorro le mie vacanze estive nel Ragusano sulle spiagge di Punta
Secca, un borgo marinaro di Santa Croce Camerina. Riconosco a Marsala una tradizione importante
nella pallavolo e condivido il progetto per il prossimo anno con grande entusiasmo”.
La Sigel riparte quindi da Delmati, un allenatore affermato e dal curriculum vincente. Infatti, come la
scheda spiega ampiamente la nuova conduzione tecnica porta dietro sè un bagaglio d’esperienza non
indifferente.

Per le presentazioni di persona dobbiamo attendere l’avvento dell’estate, ma di certo c’è che al suo
arrivo verrà accolto dai suoi nuovi tifosi calorosamente e ci aspettiamo venga costantemente
supportato per il lavoro che svolgerà. Marsala dalla prossima stagione agonistica si prepara a ritagliarsi
un ruolo di primissimo piano anche e non solo per l’arrivo di coach Delmati.