Rinomina Razza, Papania (VIA): ritorno in giunta di buon auspicio per la sanità siciliana

Il ritorno in giunta dell’avvocato Ruggero Razza, all’assessorato alla Salute, è di buon auspicio per la sanità siciliana, che deve avere una guida certa ed autorevole.
Razza, che ha mostrato fin da subito il suo attaccamento alle istituzioni con un alto senso di responsabilità verso le stesse,  gode della fiducia dei siciliani e anche degli alleati politici.

La pandemia è stata affrontata con pragmatismo e con linee certe, seppure la difficoltà del momento ha reso i percorsi ancora più critici.
Siamo certi che l’assessore chiarirà la sua posizione risultando estraneo ai fatti, la sua caratura morale lo rendono un politico onesto.
Il lavoro che adesso lo attende è delicato e capillare, con un piano vaccini che deve decollare per mettere a riparo dal Covid tutti i siciliani, Razza saprà assolvere al compito affidatogli.

“La sanità siciliana da sempre lavorava in emergenza, con Razza  la strada intrapresa è stata differente. Programmazione e competenza hanno avuto la meglio, serve oggi la capacità di assumere scelte che tutelino i cittadini siciliani e Razza  ne ha la capacità”.

Lo dichiara il Senatore Nino Papania