Lavoratori Energetikambiente Catania. Risposta della Procedura di Amministrazione Straordinaria

Nessuno è stato abbandonato al proprio destino

Con un comunicato del 31 maggio scorso, indirizzato a tutti i dipendenti di Energetikambiente Catania, il Commissario Straordinario nominato dal Ministero dello Sviluppo Economico, ha largamente esposto le iniziative messe in campo a favore dei dipendenti in forza nel cantiere.

I dipendenti hanno percepito gli stipendi fino ad oggi maturati?

Si, i dipendenti hanno percepito tutte le mensilità. Anche la retribuzione di marzo, che tecnicamente doveva confluire per oltre metà nello Stato Passivo della Procedura, è stata pagata per intero grazie all’intervento del Commissario, il mese di aprile poi è stato pagato addirittura in anticipo.

I dipendenti hanno percepito la 14esima?

Il pagamento della 14esima mensilità è contrattualmente previsto nel mese di luglio. È quindi normale che ad oggi tale mensilità non sia ancora stata liquidata. Come già ampiamente espresso dal Commissario, sono state attivate tutte le procedure necessarie a garantire il pagamento totale di tale mensilità nonostante gran parte dei ratei maturati (nove su dodici) ricada nello stato passivo della Procedura.

I dipendenti hanno percepito il TFR?

Il TFR viene accantonato mensilmente secondo le scelte espresse dal dipendente ma viene liquidato al termine del rapporto di lavoro. È quindi normale che ad oggi i dipendenti, ancora in forza sull’appalto, non abbiano incassato tali somme e/o non le abbiano a disposizione.

E per quanto riguarda trattenute sindacali, cessioni del quinto, coperture sanitarie e buoni pasto?

Con l’insediamento del Commissario Straordinario sono stati riattivati tutti i pagamenti inerenti le trattenute mensili effettuate nelle buste paga a partire dal 1° aprile scorso. Il Commissario Straordinario si è attivato per poter procedere alla liquidazione integrale della quattordicesima mensilità. In attesa di tale risposta, il Commissario Straordinario ha comunque attivato la procedura prevista dalla normativa vigente per permettere a tutti i dipendenti di richiedere il pagamento alla Procedura delle competenze spettanti, predisponendo per tutti i lavoratori Dichiarazione del credito individuale maturato per l’Insinuazione dei Crediti da Lavoro, che è stata spedita in data 31 maggio alle strutture di cantiere e che è già in corso di distribuzione. Per questo motivo, tali somme non possono essere oggi richieste al Comune di Catania o a Dusty.

Inoltre, in merito alle Cessioni del quinto dello stipendio, il Commissario Straordinario ha inviato diffida alle società finanziarie a non rivalersi sui lavoratori per le quote trattenute e non liquidate dalla precedente gestione societaria.

Dal mese di aprile lo stesso sta versando regolarmente le quote.

Appare quindi indubbio che l’avvio dell’Amministrazione Straordinaria ha permesso di garantire la continuità aziendale e riavviare pagamenti ed erogazione di competenze che, a causa della situazione di insolvenza della precedente gestione societaria, risultavano sospesi.

Per fortuna, in queste ore, all’impegno gestionale e amministrativo del Commissario Straordinario si è sommato quello operativo dell’Azienda che sta lavorando alacremente al fine di normalizzare il servizio a seguito della giornata di sciopero svoltasi settimana scorsa, nonostante il susseguirsi di assemblee sindacali e la chiusura degli impianti dovuta ai giorni di festività.

Da ultimo si ricorda che l’Amministrazione Straordinaria ha come obiettivo primario la salvaguardia dei posti di lavoro e delle spettanze dei lavoratori.