Le donne davanti ai giudici. Una riflessione sulla vittimizzazione secondaria

Lunedì 7 giugno alle ore 17.00 verrà presentato in diretta streaming il libro “Donne e violenza. Stereotipi culturali e prassi giudiziarie” a cura di Claudia Pecorella (Giappichelli, 2021). L’iniziativa si svolge nell’ambito delle attività della biblioteca di Ateneo di Milano-Bicocca.

Spesso si sente parlare di “vittimizzazione secondaria” delle donne coinvolte come persona offesa in un procedimento penale, ma non sempre se ne comprende appieno il significato. Si coglie comunque l’idea di una ingiustizia che le donne subiscono nelle aule di tribunale, quelle volte in cui hanno la forza di denunciare la violenza subita. Quella ingiustizia è frutto di stereotipi culturali duri a morire e della scarsa conoscenza del fenomeno della violenza sulle donne da parte di chi deve giudicare.

Gli autori e le autrici del volume – Elena Biaggioni, Noemi Maria Cardinale, Massimiliano Dova, Claudia Pecorella, Andrea Niccolò Pinna, Paola Di Nicola Travaglini, Chiara Volpato – dialogano con Lara Celè e Beatrice Ferrario (studentesse del Corso di laurea in Servizio sociale) e con Alida Certa e Beatrice Lancini (studentesse del Corso di laurea in Giurisprudenza).

Per saperne di più:

https://www.biblio.unimib.it/it/eventi/donne-davanti-ai-giudici