Mazara. Si conclude progetto di educazione ambientale

A conclusione del progetto di educazione ambientale che ha coinvolto l’Ufficio comunale Ambiente, l’Istituto Comprensivo “Boscarino – Castiglione” di Mazara del Vallo ed il raggruppamento d’imprese che gestisce il servizio di raccolta e conferimento rifiuti nel comune di Mazara del Vallo: Multiecoplast Ecoburgus, questa mattina nel plesso Boscarino (Gorgo Rosso) si è svolta la manifestazione finale che ha coinvolto corpo docente e alunni dell’Istituto comprensivo.

 L’evento di formazione ed educazione ambientale, avviato il 20 aprile scorso nell’ambito della Giornata della Terra con il patrocinio del Comune di Mazara del Vallo, ha visto protagonisti in circa due mesi gli alunni dai 3 ai 14 anni dell’Istituto comprensivo, che fa parte della “Rete scuole green”. Tra le azioni si segnalano la cura di spazi esterni di pertinenza dei plessi scolastici con la piantumazione di piante aromatiche, ornamentali e decorative, la realizzazione di materiali di riciclo, una mostra fotografica, la produzione di compost con compostiere donate dal Multiecopast –Ecoburgus e la realizzazione di un video e lo spettacolo conclusivo di oggi.

Alla manifestazione hanno partecipato tra gli altri: il vice sindaco Vito Billardello accompagnato dai consiglieri comunali Gilante e Giacalone, la dirigente Maria Luisa Asaro con la docente Bono ed il presidente del consiglio d’istituto Pomilia, Piero Siracusa (responsabile comunicazione) e Alfio Fiasconaro (responsabile raggruppamento Multiecoplas Ecoburgus) Maurizio Villani dell’Ufficio Ambiente.

Soddisfazione è stata espressa per il coinvolgimento dei giovani studenti nelle attività di educazione ambientale!