“I Fornarini”: “divieto di panificazione la domenica nel Comune di Mazara”

L’Associata a C.I.F.A. chiede i controlli secondo la vigente ordinanza sindacale           

“Chiediamo che venga rispettato il divieto di panificazione la domenica e nei festivi nel territorio di Mazara del Vallo nel periodo compreso fra il 20 giugno ed il 27 settembre, così come previsto dall’ordinanza sindacale n. 82 del 7 agosto 2020”. A chiederlo è l’Associazione dei Panificatori “l Fornarini”, associata alla Confederazione C.I.F.A, ove rappresentati oltre 30 panificatori del territorio mazarese.  

Francesco Alagna, Presidente dell’Associazione panificatori “l Fornarini”, Responsabile AssoArtigianato-Mazara del Vallo, nonché membro del Direttivo CIFA Trapani, ha così sottolineato: “la nostra richiesta trova riscontro nel Decreto dell’Assessore regionale per le Attività Produttive n. 1396 del 23 luglio 2020 (grazie anche all’intervento della Confederazione C.I.F.A.). Il decreto, firmato dall’Assessore Girolamo Turano, infatti, attraverso un’integrazione dell’art. 2 del precedente D.A. n.842 del 30 maggio 2018, concede poteri ai sindaci per l’emanazione di ordinanze comunali per la chiusura domenicale e nei festivi delle attività di panificazione”.

“Il divieto di panificazione domenicale e nei festivi –ha aggiunto Alagna- tutela la dignità dei lavoratori che diversamente dovrebbero rinunciare al riposo ed alla cura della propria famiglia. La nostra richiesta è finalizzata a garantire a tutti i panificatori almeno un giorno di riposo a settimana. Contestualmente chiediamo alle Autorità competenti l’attivazione di controlli in ottemperanza all’ordinanza sindacale vigente, la n. 82 del 7 agosto 2020”.