Miccichè, “Soddisfazione per l’iscrizione del Cirneco dell’Etna nel registro che raccoglie le Eredità Immateriali della Sicilia”

“Esprimo la mia più grande soddisfazione per essere giunti a iscrivere il Cirneco dell’Etna nel REIS, il registro che raccoglie le Eredità Immateriali della Sicilia accelerando così la candidatura del Cirneco a Patrimonio dell’UNESCO. Questo riconoscimento, oltre al merito degli amici che da tre anni lavorano con umiltà e dedizione alla realizzazione di quello che definiscono <<un piccolo sogno>>, è un importante riconoscimento alla dignità della specie: dal più blasonato dei cani di razza all’ultimo dei meticci più sfortunati, che dobbiamo impegnarci, per quest’ultimi, a togliere dalla strada e a non relegare nei canili”.

Lo ha detto il presidente dell’Assemblea regionale siciliana, Gianfranco Miccichè alla notizia dell’iscrizione del Cirneco dell’Etna nel registro che raccoglie le Eredità Immateriali della Sicilia.