Richiesto voucher per rendere i giovani universitari trapanesi ambasciatori della città in Europa

Un voucher da spendere in Europa per i giovani universitari trapanesi che partecipano all’Erasmus affinché diventino ambasciatori turistici e culturali della propria terra. È questa la proposta di oggi del sindaco di Trapani Giacomo Tranchida all’Assessore allo Sport e Turismo della Regione Siciliana Manlio Messina in occasione della conferenza stampa del Distretto Turistico della Sicilia Occidentale. «La promozione turistica del brand “West of Sicily” può anche passare dai nostri giovani – dichiara il Sindaco Tranchida -. Ora che siamo prossimi alla definitiva riapertura post pandemia, è giunto il momento di lanciare iniziative che consentano alla nostra terra di mettere in evidenza tutte le sue grandi bellezze: mare, gastronomia, cultura, paesaggi unici». Ulteriormente il sindaco di Trapani ha spronato l’assessore alla liberalizzazione del trasporto turistico su gomma che consentirebbe più agevolmente il collegamento turistico della provincia con l’aeroporto di Palermo. Altresì, medesimo invito è stato rivolto sulla necessità di fare sistema con gli enti regionali e provinciali che gestiscono siti monumentali d’eccellenza (esempio Villino Nasi e Colombaia) o parchi archeologici o naturalistici (riserva Saline) per poter meglio valorizzare anche gli attrattori culturali.