“La dimora della rosa”, il nuovo libro dello scrittore catanese Orazio Mondo

L’opera, attraverso una serie di lettere scritte da un nonno ai nipoti, vuol essere di ausilio ai giovani accompagnandoli nella crescita. Gli argomenti spaziano da alcune fiabe inedite per bambini alla descrizione di stralci di vita dello scorso secolo, sino ad affrontare gli enigmi sull’esistenza dell’intero multiverso passando dall’influenza delle religioni ed elargendo consigli di vita sociale. Integrante la parte dedicata ai misteri sull’esistenza. Alcune lettere hanno un chiaro riferimento personale e raccontano fatti vissuti o immaginati. La narrazione di questi eventi potrebbe riguardare chiunque abbia vissuto in un contesto temporale e ambientale similare, segnato da analoghe esperienze. Realtà e fantasia si intrecciano in un groviglio di emozioni dando vita alla descrizione di episodi che, pur se immaginari, sono stati creati da una realtà che spesso non è tale, e da un’immaginazione che spesso è realtà.

L’AUTORE

Orazio Mondo è nato a Butera (CL) e vive a Caltagirone (CT). Ha vissuto a Catania dove ha frequentato le scuole superiori e, per un breve periodo, a Piazza Armerina (EN) e a Gevelsberg in Germania. Alcune sue poesie sono state pubblicate nelle antologie “Approdo del sud” nel 1966 e 1967. Ha pubblicato con la CSA Editrice la sua prima raccolta di poesie dal titolo “Vorrei Vivere” (giugno 2007) e il libro “Il prezzo dell’amore” (novembre 2010). Ha collaborato con la stesura di diversi manuali tecnici per PC, recensiti dalle riviste “Applicando” (nr. 95 Marzo ’93) e “Contatto Elettrico” (nr. 43 Agosto/Settembre ’93).