Cafelù (PA). Quasi conclusi i lavori per consolidare la Rocca

Cefalù (Pa). Ancora un mese e mezzo e la Rocca, che sovrasta la cattedrale e diverse abitazioni della rinomata cittadina turistica, sarà completamente messa in sicurezza. Si è appena concluso, infatti, il secondo stralcio dei lavori di consolidamento, partiti nell’estate del 2019 e finanziati con un milione e 300 mila euro dalla Struttura contro il dissesto idrogeologico guidata dal governatore Nello Musumeci. Ma è già stata approvata, nel frattempo, una perizia di variante per stabilizzare un’altra porzione rocciosa a rischio crollo, individuata recentemente. Su questa parete, che si trova lungo il sentiero che conduce ai resti di un castello medievale, è previsto il posizionamento di pannelli di funi, mentre il precedente intervento aveva richiesto anche operazioni disgaggio e la realizzazione di alcune barriere paramassi. I nuovi lavori si concluderanno entro metà agosto.