Forgione: “situazione dei trasporti per i residenti delle isole Egadi sempre più insostenibile”

«La situazione dei trasporti per i residenti delle isole Egadi è sempre più insostenibile e sta ponendo problemi di grave allarme sociale». Queste le parole con cui il sindaco di Favignana – Isole Egadi Francesco Forgione è nuovamente intervenuto in merito alla questione dei collegamenti da e per l’arcipelago. 

«Sono sempre più numerosi i casi di anziani e ammalati che non trovano posto, o all’andata o al ritorno, dalle isole a Trapani, dove devono recarsi per ragioni di salute e di cura, come successo anche ad alcuni nostri concittadini dializzati. E’ necessario che anche di fronte all’aumento della percentuale dei posti disponibili, ora che siamo in zona bianca, sia garantita una riserva adeguata per i i residenti fino all’orario di partenza – ha aggiunto il primo cittadino – Abbiamo a cuore il turismo che sostiene la nostra economia, ma abbiamo ancora più a cuore la vita di coloro che vivono nelle nostre isole e la tutela dei loro diritti, che in questo periodo vengono calpestati. In merito alla questione, già domani, investirò, ancora una volta, la Prefettura e la Regione Siciliana, affinché a partire dalla convenzione con la Liberty Lines vengano assunte decisioni che non possono essere più rinviate. Su questi temi, anche oggi, il Consiglio comunale ha manifestato una comune volontà e, come sindaco, non posso che denunciare una situazione che senza un intervento necessario, dall’alto, per noi è ormai insostenibile».