Trapani,un nuovo prete: sabato il rito di ordinazione in Cattedrale nel giorno in cui il vescovo ricorda il suo anniversario

Roberto D’Aleo diventa prete. L’ordinazione nel giorno dell’anniversario di ordinazione presbiterale del vescovo Pietro Maria Fragnelli

Sabato prossimo 26 giugno sarà ordinato presbitero il diacono Roberto D’Aleo, 36 anni, originario della frazione ericina di Napola. Il rito, per l’imposizione delle mani e la preghiera di ordinazione del vescovo Pietro Maria Fragnelli, si terrà nel corso di una concelebrazione eucaristica che avrà inizio alle ore 19 presso la Cattedrale “San Lorenzo”. A causa delle norme anticovid19, l’ingresso alla Cattedrale sarà contingentato. Il rito di ordinazione sarà trasmesso in diretta sulla pagina Facebook del Seminario Vescovile “San Giuseppe” di Trapani.

Roberto D’Aleo ha seguito la sua formazione spirituale nella comunità del Seminario Arcivescovile “San Mamiliano” a Palermo e quella teologica presso la Facoltà teologica di Sicilia dopo aver conseguito la laurea in Giurisprudenza.  Era stato ordinato diacono lo scorso anno, il 10 agosto, insieme ad Angelo Daniele Orlando durante i festeggiamenti della Madonna di Trapani. Attualmente svolge il suo servizio pastorale presso la Chiesa Madre di Alcamo dove domenica 27 alle ore 19 celebrerà l’eucarestia con la comunità parrocchiale. Don Roberto celebrerà la sua “prima messa” presso la Casa circondariale di Trapani domenica mattina, insieme ai detenuti con i quali ha tenuto un ciclo di catechesi durante l’anno.

Il diacono Roberto D’Aleo con il vescovo Pietro Maria Fragnelli con il quale condividerà la data di ordinazione presbiterale. Sabato prossimo infatti il vescovo di Trapani festeggia il suo 44° anniversario di ordinazione avvenuta il 26 giugno 1977 a Taranto.

La celebrazione di sabato prossimo conclude un periodo intenso di ordinazioni: l’8 maggio scorso era stato ordinato presbitero Fra Néstor Livera Pérez francescano conventuale originario del Messico, il 23 maggio il diacono Angelo Daniele Orlando e il 5 giugno il carmelitano fra Salvatore Asta.