“Mike loves Sicily”, nuovo travel show con il regista marsalese Francesco Torre

Le riprese di un nuovo Travel Show, finiranno questa settimana in Sicilia.

Il titolo provvisorio, scelto dalla produzione è MIKE LOVES SICILY.

Il progetto, fortemente supportato dalla SICILIA FILM COMMISSION , ha voluto scavare ed esplorare in profondità tutte le Province della Sicilia.

L’ideatore e regista Mike Allen, che insieme a Francesco Torre e Giuseppe Gentile, ha fondato la Produzione Cinematografica Italo-Americana (3 POINTS PRODUCTIONS), è follemente innamorato della Sicilia, luogo dove nel 2019 ha girato il Film THE LASTING SEASON (in uscita prossimamente).

Nel corso delle fasi di preproduzione dello stesso, Allen, ha selezionato l’ Attore e Regista Marsalese Francesco Torre, come protagonista.

Allen e Torre, da allora hanno creato una partnership artistica dando vita alla Società che ha prodotto il nuovo Travel Show.

L’Artista marsalese Torre, diplomatosi nel 2016, presso l’ Accademia Nazionale d’Arte del Dramma Antico di Siracusa, nel corso del mese di riprese del documentario ha interpretato il ruolo di una guida turistica e spalla di Allen.

“Ero stanco di vedere nel mio paese – precisa Allen – documentari sulla Sicilia che esprimevano i soliti clichè sulla Mafia o sul Padrino. La Sicilià è altro. Bellezza, passione, odori e sapori.

In ogni angolo di questa magnifica terra puoi solo che ammirare ed amare l’accoglienza della sua gente e le sue innumerevoli ricchezze culturali ed artistiche.”

I 10 episodi del documentario racconteranno le tantissime differenze e similitudini incontrate durante il viaggio (vedi i paesaggi, il cibo e le culture)

Durante le giornate di ripresa è nato il desiderio forte, da parte degli ideatori, di creare un nuovo businnes in Sicilia, dando vita ai primi Studios Cinematografici, non italiani, in Regione.

Il desiderio finale, ma fondamentale, del documentario è non solo esprimere e raccontare, al mondo, le incredibili ricchezze di questa terra meravigliosa, ma soprattutto, dimostrare che quest’Isola può e deve essere polo artistico e di creazione di nuovi progetti cinematografici e televisivi di richiamo internazionale.

La nuova produzione cinematografica della Società, raconterà di un vera storia siciliana durante la Seconda Guerra Mondiale.

In queste ore è gia iniziato il lungo lavoro di Preproduzione.

Nel 2022 inizieranno le riprese.