Trapani: al via il Servizio Civile Universale per 150 giovani selezionati dalla CO.TU.LEVI.

Ha preso il via ieri il Servizio Civile Universale per i 150 giovani selezionati dall’Organizzazione di volontariato CO.TU.LEVI. nell’ambito del programma “Educare alla Legalità contro ogni forma di violenza e discriminazione 2020”.


L’azione, promossa in collaborazione con il Dipartimento delle Politiche Sociali e del Servizio Civile Universale, consentirà ai giovani di operare nell’ambito di due diversi progetti: Dallo stalking al codice rosso e Reati culturalmente orientati. La cerimonia d’insediamento si è svolta presso i Servizi Sociali di via Erodoto alla presenza della presidente Ranno, del sindaco Tranchida, dell’assessore Abbruscato e personale degli uffici.

Reciproca soddisfazione è stata espressa dalle parti per l’avvio del progetto, fortemente atteso dai tanti giovani coinvolti. “Siamo davvero contenti che 150 persone abbiano la possibilità di adoperarsi in progetti stimolanti e di fondamentale importanza per educare alla legalità – dichiarano il sindaco Tranchida e l’assessore Abbruscato -. Grazie alla CO.TU.LEVI. ed alla presidente Ranno per lo straordinario impegno sociale ed educativo messo in campo ancora una volta”.