Catania,AMT: paline e pensiline si vestono finalmente di nuovo

Paline e pensiline dell’Azienda Metropolitana Trasporti di Catania si vestono finalmente di nuovo e presto tutte, in ogni zona della città, saranno sistemate e avranno una veste grafica più leggibile, comprensibile e al passo con i tempi della comunicazione 4.0 per andare incontro alle necessità di cittadini e turisti.

L’assessore comunale alla Mobilità, Giuseppe Arcidiacono e il presidente dell’Amt, Giacomo Bellavia, accompagnati dagli altri componenti del consiglio di amministrazione dell’azienda Agata Parisi e Alessio Zizzo, hanno effettuato un sopralluogo al capolinea della Stazione di Catania da dove sono iniziati i lavori di manutenzione straordinaria e di istallazione del nuovo allestimento grafico. Presente anche Tommaso Marchese, amministratore delegato di Alessi S.p.A., società concessionaria degli spazi pubblicitari AMT, che sta curando gli interventi.

“L’Amministrazione comunale con in testa il sindaco Pogliese ha sostenuto e condiviso il progetto del presidente Bellavia -ha detto l’assessore Arcidiacono-. La nostra città sta diventando sempre più smart e in linea con le altre capitali europee. Grazie alla ditta Alessi che ci permette con risorse proprie di realizzare questa iniziativa”.

“Prosegue l’opera di modernizzazione della nostra azienda che aggiunge un altro tassello verso il miglioramento dei servizi all’utenza -ha dichiarato il presidente Bellavia-. Dopo circa 30 anni le pensiline e le paline saranno ristrutturate e rese più “agibili” al cittadino con un nuovo tipo di comunicazione più veloce. Una rivoluzione che sembrava impossibile solo qualche anno fa e adesso è finalmente realtà. I lavori, come abbiamo constatato con l’assessore Arcidiacono, stanno procedendo celermente e saranno completati nel giro di qualche settimana”.

Da qui a tre mesi in ogni palina saranno segnalati e descritti i siti di interesse storico e turistico, ci saranno indicazioni anche in lingua inglese e ci sarà un QR code dal quale, collegandosi con il proprio smartphone, si potrà accedere al sito ed all’app dell’Amt e consultare gli orari degli autobus anche in tempo reale. In ogni palina, inoltre, le scritte relative alle fermate avranno un colore diverso a secondo dei capilinea a cui sono collegate.

Inoltre, grazie anche alle segnalazioni ed all’apporto del personale aziendale e di alcuni cittadini, tra cui in particolare Sevy Vallarelli, sono state rinominate gran parte delle fermate della città, per renderle più riconoscibili agli utenti, e tutte le fermate verranno individuate con un numero di riferimento così da poter ottenere informazioni istantanee sui tempi di arrivo dei bus sull’app aziendale.

L’intervento di manutenzione straordinaria e del nuovo allestimento, dopo il capolinea della stazione Centrale, sta proseguendo in tutte le paline e pensiline della città. In particolare, l’attività di rinnovamento riguarda  668 paline grandi, 505 paline piccole,  250 paline elettroniche e 300 pensiline. Sia le paline che le pensiline saranno tutte rinominate per rendere più identificabili e chiari i luoghi di riferimento.