Marsala. Mercoledì sciopero generale del settore igiene ambientale, Milazzo: “Energetikambiente garantirà i servizi indispensabili”

Mercoledì prossimo, 30 giugno, si terrà uno sciopero generale del comparto di igiene ambientale indetto da FP Cgil, FIT Cisl, UilTrasporti e Fiadel. Questa azione sindacale, che si protrarrà per l’intera giornata, potrebbe comportare il verificarsi di alcuni disagi nel corretto svolgimento della raccolta differenziata dei rifiuti anche a Marsala.

Nell’avvisare la popolazione dello scioperoprecisa l’Assessore Michele Milazzo, titolare della delega all’Ambiente dell’Amministrazione Grillointendiamo far presente che d’intesa con Energetikambiente stiamo ponendo in essere tutti gli accorgimenti possibili per limitare i possibili disagi per la popolazione. In base, anche, all’articolo 8 del vigente Accordo Nazionale che regola l’esercizio del diritto allo sciopero nel settore dell’Igiene ambientale, saranno assicurati la raccolta e il trasporto dei rifiuti solidi urbani in maniera differenziata (secondo calendari) nelle scuole, mense pubbliche e private degli Enti Assistenziali, Ospedali e Case di cura, Hub vaccinali, Comunità terapeutiche, Case di Riposo, Centri di Accoglienza, nonché nelle stazioni ferroviarie, marittime e aeroportuali, caserme e carceri. Ancora Energetikambiente garantirà la pulizia dei mercati e in casi urgenti”.

I servizi di raccolta riprenderanno regolarmente a partire da giovedì prossimo, 1° luglio.