Ancora morti innocenti nel Mediterraneo,il Cordoglio del Sindaco di Marsala Massimo Grillo

“Ancora una volta muoiono bambini, donne, uomini, a causa di un mare cui si affida il bisogno di pace e di speranza, di un futuro migliore che talvolta viene negato trasformandosi in tragedia. Succede dietro casa nostra. E’ successo ancora, a circa 5 miglia a sud di Lampedusa. Ancora morti che rischiano di restare invisibili. La Città di Marsala, comunità da sempre accogliente, esprime il proprio cordoglio per questa nuova tragedia il cui primo bilancio si è ben presto aggravato”.

Sono queste le parole del sindaco Massimo Grillo, in merito al naufragio della scorsa notte in cui sono annegate sette donne, tra cui una incinta in avanzato stato di gravidanza, e che ha provocato numerosi dispersi. E mentre sono in corso le ricerche condotte dalla Guardia Costiera e dalla Guardia di Finanza, da Marsala – che proprio sabato scorso ha ospitato l’iniziativa organizzata dalla cooperativa sociale “Badia Grande” per la Giornata del Rifugiato, per offrire un momento di riflessione condivisa sul tema dell’accoglienza e dell’integrazione – si alza forte l’auspicio di poter diffondere in maniera trasversale un messaggio di solidarietà e inclusione, in memorie di queste nuove vittime, inaccettabili, dei nostri mari.