Sport equestri: si apre ad Ambelia la Fiera mediterranea del cavallo

Tutto è pronto al Centro equestre di Ambelia per la terza edizione della “Fiera mediterranea del cavallo”.

L’impianto, gestito dall’Istituto per l’incremento ippico della Sicilia, è di proprietà della Regione che organizza la manifestazione con il supporto tecnico di Fieracavalli di Verona. Saranno tre giorni, sino a domenica 4 luglio, all’insegna degli sport equestri, con gare di livello internazionale, convegni scientifici e divertimento. Tante le razze protagoniste del week end che ospiterà operatori, sportivi, appassionati e curiosi, in un suggestivo contesto di natura e arte, di sapori tipici e colori della Sicilia. I 45 ettari di Ambelia saranno infatti teatro di presentazioni, dimostrazioni, animazioni, spettacoli equestri. In vetrina anche le razze di equidi. Il programma di domani prevede, nel pomeriggio, il concorso ippico FierAmbelia Top Jumping, gara di salto a ostacoli di rango internazionale. La giornata si concluderà con uno speciale Gala equestre dal titolo “Sicilia, così è se vi pare”.  Spazio anche alla tradizione del mulo con le sue bardature storiche e alla cultura dei carretti siciliani. Nell’area convegni è previsto il corso teorico pratico veterinario ”Il trasferimento embrionale negli equidi: strumento di selezione”, a cura dell’Istituto Zooprofilattico per la Sicilia. Nell’area fiera, inoltre, l’estemporanea di pittura sul tema del cavallo, tra anatomia, mitologia e comics, a cura del dipartimento regionale dei Beni culturali e dell’Identità siciliana. La manifestazione è pensata anche per le famiglie con un’attenzione particolare ai più piccoli, che troveranno animazioni, giochi e didattica con i pony e con gli asini.

Ad Ambelia, ricadente nel territorio del Calatino, in provincia di Catania, è possibile arrivare in auto e in treno. Sarà possibile parcheggiare nell’area di sosta interna da 1.200 posti, sino ad esaurimento. Altrimenti si potrà lasciare il mezzo nei due appositi parcheggi a Scordia. Un servizio gratuito di bus navetta assicura il collegamento con il Centro di sport equestri.

PROGRAMMA di venerdì 2 luglio 2021

RING TRINACRIA

H 10 – 12:30               Inaugurazione

H 12:30 – 12:45          Cavallo Sanfratellano: dimostrazione attitudinale

H 15:30 – 18:30          Concorso ippico FierAmbelia Top Jumping

H 19 – 21                    Gala equestre: “Sicilia, così è se vi pare”

RING GINEPRO

H 10 – 12:30               Riscaldamento cavalli mini gala

H 15:30 – 18:30          Campo prova concorso ippico FierAmbelia Top Jumping

RING BRUNO

H 10 – 12:30               Discipline di monta americana

H 15 – 18                    Riscaldamento cavalli animazioni

RING AMBELIA

H 10:30 – 11:30          Animazioni e spettacoli equestri

H 11:30 – 12               UAIPRE: presentazione di cavalli di pura razza spagnola

H 12 – 12:20               Sicilia antica – la tradizione del mulo con le sue bardature storiche

H 12:20 – 12:30          La storia, la cultura e il folklore dei carretti siciliani

H 15 – 18                    Animazioni e spettacoli equestri

AREA BAMBINI FAMIGLIE E ASINI

H 9:30 – 13                
H 15 – 18                     Attività ludiche con gli asini e laboratori tattilo-sensoriali e di pittura

AREA BATTESIMO SELLA

H 9:30 – 13
H 15 – 18                    Battesimo della sella, laboratori e giochi con i pony

AREA BIODIVERSITÀ

H 10 – 20                     Esposizione di equidi, bovini e ovini autoctoni siciliani a cura dell’Istituto Sperimentale Zootecnico per la Sicilia

AREA ESPOSITORI

H 10 – 20                     Area commerciale per lo shopping con artigianato locale, abbigliamento e attrezzature per il mondo dell’equitazione

Esibizione del gruppo tamburi di Militello in Val di Catania

SCUDERIA BRUNO

H 10 – 20                     Fieracavalli in mezzo a voi – installazione artistica

AREA MASCALCIA

H 10 – 18                    Unione Nazionale Operatori di Mascalcia – Clinic e gara a cura di UNOM

SALA CONVEGNI

H 9 – 18                       “Il trasferimento embrionale negli equidi: rapido strumento di selezione” Corso teorico/pratico veterinario a cura dell’Istituto Zooprofilattico per la Sicilia

AREA FIERA

H 9:30 – 20                  Estemporanea di pittura: Il cavallo tavole anatomiche; Il cavallo nella mitologia; Comics – a cura del Dipartimento dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana

 

PROGRAMMA di sabato 3 luglio 2021

RING TRINACRIA

H 9:30 – 12                 Concorso ippico FierAmbelia Top Jumping

H 12 – 12:15                Istituto di Incremento Ippico per la Sicilia: presentazione di cavalli di razza Purosangue Orientale e Sanfratellana, asini Ragusani e asini di Pantelleria

H 12:15 – 12:40          La storia, la cultura e il folklore dei carretti siciliani

H 12:40 – 13:00          Il cavallo Sanfratellano – dimostrazione attitudinale              

H 15 – 15:15               Sicilia Antica – la tradizione del mulo con le sue bardature storiche

H 15:15 – 15:30          UAIPRE: presentazione di cavalli di Pura Razza Spagnola

H 15:30 – 16:30          Animazioni e spettacoli equestri

H 17 – 18:30               Coppa Ambelia Attacchi – gara per singoli e pariglie – 1a manche

H 19 – 21                    Gala Equestre: “Sicilia, così è se vi pare”

RING GINEPRO

H 9:30 – 12                  Campo prova concorso ippico FierAmbelia Top Jumping

H 12 – 15                    Movimentazione libera cavalli

H 15 – 16                    Dimostrazione di dressage freestyle

H 16 – 17                    Pony Games

H 17 – 18:30               Campo prova Coppa Ambelia Attacchi

RING BRUNO:

H 10 – 12                    Animazioni e spettacoli equestri

A seguire                    Discipline di monta americana

RING AMBELIA

ETNA ARABIAN HORSE CUP

H 9:30                         Inizio show

A seguire                    Classi preliminari femmine 1/2/3 anni

A seguire                    Classi Preliminari maschi 1/2/3 anni

H 13 – 14                    Post Event Giro di Sicilia: gara di eleganza di auto storiche

H 14 – 14:30               Presentazione stalloni da riproduzione

H 14:30                       Classi preliminari fattrici 4/5/6 anni

A seguire                    Classi preliminari 7 anni ed oltre

AREA BAMBINI FAMIGLIE E ASINI

H 9:30 – 13                
H 15 – 18                    Attività ludiche con gli asini e laboratori tattilo-sensoriali e di pittura

AREA BATTESIMO SELLA

H 9:30 – 13
H 15 – 18                    Battesimo della sella, laboratori e giochi con i pony


AREA BIODIVERSITÀ

H 9:30 – 20                  Esposizione di equidi, bovini e ovini autoctoni siciliani a cura dell’Istituto Sperimentale Zootecnico per la Sicilia


AREA ESPOSITORI

H 9:30 – 20                  Area commerciale per lo shopping con artigianato locale, abbigliamento e attrezzature per il mondo dell’equitazione

Esibizione dell’Associazione Culturale e Musicale “Antonino Montecassino”

SCUDERIA BRUNO

H 9:30 – 20:00             Fieracavalli in mezzo a voi – installazione artistica

AREA MASCALCIA

H 9:30 – 18.00            Unione Nazionale Operatori di Mascalcia – Clinic e gara a cura di UNOM

SALA CONVEGNI

H 10 – 18                     “A cavallo! Itinerari lenti per la fruizione e lo sviluppo del territorio” – colloquio internazionale a cura del Dipartimento di Studi Europei Jean Monnet

AREA FIERA

H 9:30 – 20                  Estemporanea di pittura: Il cavallo tavole anatomiche; il cavallo nella mitologia; Comics – a cura del Dipartimento dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana

PROGRAMMA di domenica 4 luglio 2021

RING TRINACRIA

H 9:30 – 12                 Concorso ippico FierAmbelia Top Jumping

H 12 – 12:15                Istituto di Incremento Ippico per la Sicilia: presentazione di cavalli di razza Purosangue Orientale e Sanfratellana, asini Ragusani e asini di Pantelleria

H 12:15 – 12:40          La storia, la cultura e il folklore dei Carretti Siciliani

H 12:40 – 13                Cavallo Sanfratellano dimostrazione attitudinale

H 14 – 15                    Esibizione di Country Line Dance

H 15 – 15:15               Sicilia Antica – La tradizione del mulo con le sue bardature storiche

H 15:15 – 15:30          UAIPRE: presentazione di cavalli di Pura Razza Spagnola

H 15:30 – 16:30          Animazioni e spettacoli equestri

H 17 – 18:30               Coppa Ambelia Attacchi – gara per singoli e pariglie – 2a manche e premiazioni

H 19 – 21                    Gala Equestre: “Sicilia, così è se vi pare”

RING GINEPRO

H 9:30 – 12                 Campo prova concorso ippico FierAmbelia Top Jumping

H 12 – 15                    Movimentazione libera cavalli

H 15 – 16                    Dimostrazione Dressage Freestyle

H 16 – 17                    Pony Games

H 17 – 18:30               Campo prova Coppa Ambelia Attacchi

RING BRUNO

H 10 – 12                    Animazioni e spettacoli equestri

A seguire                    Discipline di monta americana

RING AMBELIA

ETNA ARABIAN HORSE CUP

H 10                            Classi preliminari Stalloni 4/5/6 anni

A seguire                    Classi preliminari 7 anni ed oltre

H 13 – 14                    Post event giro di Sicilia gara di eleganza di auto storiche

H 14 – 15:30               Presentazione stalloni per la riproduzione

H 15:30                       Campionati finali delle categorie: Yearling Filliy Championship, Yearling Colt Championship, Junior Filly Championship, Junior Colt Championship, Senior Mare Championship   

A seguire                    Premiazione finale Officiers

A seguire                    Best Horse Etna cup

AREA BAMBINI FAMIGLIE E ASINI

H 9:30 – 13                
H 15 – 18                    Attività ludiche con gli asini e laboratori tattilo-sensoriali e di pittura

AREA BATTESIMO SELLA

H 9:30 – 13
H 15 – 18                    Battesimo della sella, laboratori e giochi con i pony

AREA BIODIVERSITÀ

H 9:30 – 20                  Esposizione di equidi, bovini e ovini autoctoni siciliani a cura dell’Istituto Sperimentale Zootecnico per la Sicilia

AREA ESPOSITORI

H 9:30 – 20                  Area commerciale per lo shopping con artigianato locale, abbigliamento e attrezzature per il mondo dell’equitazione

Esibizione del corpo Musicale “Città di Scordia”

SCUDERIA BRUNO

H 9:30 – 20                  Fieracavalli in mezzo a voi – installazione artistica

AREA MASCALCIA

H 9:30 – 18                 Unione Nazionale Operatori di Mascalcia – Clinic e gara a cura di UNOM

SALA CONVEGNI

H 10 – 18                     “Biodiversità animale: conoscenza, salvaguardia e valorizzazione del patrimonio autoctono siciliano” a cura del Consorzio di ricerca filiera agroalimentare

AREA FIERA

H 9:30 – 20                  Estemporanea di pittura: Il cavallo tavole anatomiche; il Cavallo nella mitologia; Comics – a cura del Dipartimento dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana

Tenuta Ambelia: un luogo senza tempo abitato dai cavalli

Nel cuore delle campagne catanesi, fuori dai più battuti itinerari turistici, sorge la cinquecentesca Tenuta Ambelia: un gioiello storico che si trova a circa 40 chilometri dalla città etnea, nel territorio del Comune di Militello in Val di Catania, a due passi dall’abitato di Scordia.

Un cancello, all’interno di un antico arco color biscotto, decorato dall’emblema di un cavallo (attore principale della storia di Ambelia), guida il visitatore verso i caseggiati della Tenuta, immersa in circa 50 ettari di campo destinato in gran parte ai pascoli per l’allevamento dei cavalli e impreziosito dalla presenza di ulivi secolari.

La storia dell’antico podere affonda le sue radici nel Medioevo, alla genesi del feudo di Rasinech, situato a sud-est del territorio di Militello in Val di Catania, un tempo conosciuto come “Vignazza”, per le distese di viti presenti nel territorio.

L’anima della Tenuta è la casina del principe, l’antico casale del Cinquecento con corte centrale, parte dei possedimenti dei signori di Militello, Don Francesco Branciforti e Donna Giovanna D’Austria, che qui amavano trascorrere lunghi periodi dell’anno per dedicarsi alla caccia, alle arti equestri e agli studi, spesso circondati da un salotto di ospiti illustri, prelati, intellettuali ed artisti. All’interno del complesso architettonico quadrangolare si trova anche un’antica fontana, che presenta diverse analogie con quella della Ninfa Zizza (oggi visitabile all’interno della corte del castello Branciforti, sempre a Militello), fatta costruire da Don Francesco Branciforti nel 1607. Sono presenti, inoltre, le antiche scuderie, poste nella parte superiore e inferiore dell’azienda, che risalgono al periodo ottocentesco e riportano i nomi di alcuni capostipiti delle razze allevate. Nel 1625, alla morte del marito, Donna Giovanna D’Austria dona la proprietà al monastero di San Benedetto di Militello, interamente acquistato e curato dai Padri Benedettini. Dopo oltre un secolo, a pochi anni dall’Unità d’Italia, nel 1866, l’immenso patrimonio di Ambelia viene trasferito al demanio e dato in uso al Ministero della Guerra. È nel 1884 che, in armonia con le esigenze militari del tempo, si costituisce una sezione del Regio Deposito Stalloni per l’allevamento di cavalli Purosangue Orientale e altre razze come, ad esempio, i cavalli di Persano. Da allora, i cavalli non lasceranno mai la Tenuta e saranno i protagonisti della sua riqualificazione.

Oggi la struttura, di proprietà della Regione Siciliana, è gestita dall’Istituto Incremento Ippico di Catania e, dopo la recente ristrutturazione, ospita il Centro Equestre Mediterraneo. E’ adibita alla conservazione, al miglioramento e alla diffusione delle razze equine siciliane, in particolare è rivolta al mantenimento delle razze Purosangue Orientale, dell’asino Ragusano e Pantesco. Per approfondire la storia del cavallo siciliano, è possibile visitare la sede dell’Istituto a Catania dove è presente il MusCa – Museo delle Carrozze, uno scrigno, tutto da scoprire, che custodisce un inestimabile tesoro di carri e carrozze. Della struttura fa parte la Cavallerizza e nel chiostro centrale è presente un tondino, entrambi dedicati all’addestramento dei cavalli.

L’attività di riqualificazione di Ambelia preserva e valorizza l’importante patrimonio architettonico, culturale e ambientale rappresentato dalla Tenuta, con uno sguardo aperto all’innovazione grazie alla costruzione di un importante impianto sportivo, che permette di organizzare manifestazioni equestri di respiro nazionale e internazionale. Nella tenuta, che si estende su una superficie di quasi 50 ettari, coltivati attualmente a leguminose foraggere per l’alimentazione degli equidi, sono presenti numerosi caseggiati di notevole valore storico ed artistico.

Raccontare Ambelia, però, non è come viverla. Visitandola emerge tutta l’unicità di un luogo con una storia secolare: un castello i cui padroni di casa sono (e sempre saranno) i cavalli.