Il riscatto musicale dei ragazzi di Librino alla Fiera Mediterranea del Cavallo

Durante l’inaugurazione di questa mattina della Fiera Mediterranea del Cavallo, in programma alla Tenuta di Ambelia fino a domenica 4 luglio, si è esibito anche un gruppo di bambini dell’associazione Musicainsieme a Librino eseguendo l’Inno alla Gioia di Beethoven con un testo reinterpretato appositamente per l’occasione dai ragazzi.


L’associazione, guidata dalla Presidente Loredana Caltabiano, si impegna dal 2010 ad avvicinare al mondo della musica giovani dai 7 ai 15 anni che vivono nel quartiere disagiato di Librino nella periferia catanese, offrendo gratuitamente lezioni di canto polifonico e di strumenti musicali.Ispirata alle scuole venezuelane di Antonio Abreu, l’iniziativa regala ai giovani coinvolti un’opportunità di riscatto, con l’obiettivo di cerare momenti ricreativi e culturali sul territorio, contraddistinti da una forte componente educativa e formativa attraverso la musica.
Uno degli insegnamenti più importanti deriva proprio dal concetto di orchestra: rappresentazione di una società ideale dove tutti i componenti contribuiscono con il proprio impegno e le proprie capacità alla riuscita della performance collettiva, in una continua ricerca di equilibrio e sinergia.Il valore sociale del progetto si rispecchia anche nello scambio reciproco di insegnamenti: sono molti, infatti, i ragazzi che finito il percorso formativo decidono di rimanere per insegnare ciò che hanno appreso ai più piccoli, generando un inestimabile circolo virtuoso generazionale.