A Marsala la seconda edizione del talk “L’Arte è fimmina”

Venerdì 9 luglio, con inizio alle ore 19, nell’Atrio del Palazzo Comunale di Marsala, in via Garibaldi, si terrà la seconda edizione del talk show “L’Arte è fimmina”, organizzato dall’Associazione Culturale ‘Ciuri’, con il patrocinio dell’Ars e del Comune di Marsala – media partner la rivista culturale elettronica Loft Cultura. Immaginato come un omaggio al talento femminile, l’evento, condotto dalla giornalista Jana Cardinale, si articolerà secondo la formula del talk show, con la partecipazione straordinaria dell’attore Francesco Stella e dei musicisti Enzo Toscano e Gino De Vita, protagonisti del progetto musicale Concerto-Tributo a Ennio Morricone.  

Ospiti del talk saranno: Maristella Panepinto e Laura Ruoppolo, autrici del libro “La chiamavano Maternità” (Navarra Editore), nonché ideatrici della testata giornalistica su maternità, tendenze, viaggi, recensioni e racconti per essere al passo con i tempi, “A tutta Mamma” e ideatrice del Premio ‘A Tutta Donna’, Caterina Greco, magistrato presso la Corte d’Appello di Palermo, Liria Canzoneri, neo segretaria generale della Cgil di Trapani e ancora Antonella Coppola, assessore alla Cultura del Comune di Marsala, Germana Abbagnato, assessore alla Cultura del Comune di Mazara del Vallo, Noemi Maggio, assessore alla Cultura del Comune di Partanna e Rosalia D’Alì, assessore alla Cultura del Comune di Trapani. 

 “In linea con l’idea nata e portata avanti nella scorsa stagione estiva con le rassegne letterarie organizzate in vari Comuni della provincia – dice Filippo Peralta, presidente dell’Associazione ‘Ciuri’ – abbiamo voluto riproporre l’omaggio culturale alle donne e al loro talento, dedicandoci quest’anno in modo particolare alle rappresentanti delle istituzioni, affrontando anche tematiche di grande attualità che attraversano il mondo femminile. E’ un omaggio alle donne, al loro linguaggio, alla loro forza e alla loro capacità di raccontare la vita in modo impegnato e appassionato”.   

L’ingresso alla serata è libero con prenotazione obbligatoria alla Libreria Mondadori o inviando una e-mail all’indirizzo: associazioneciuri@gmail.com