Partanna primo Comune in Sicilia per fascia demografica alla 28esima edizione dei Comuni Ricicloni per la raccolta differenziata

Il Comune di Partanna è stato premiato oggi, nell’ambito della manifestazione Comuni Ricicloni, lo storico concorso di Legambiente che mette in evidenza i migliori sistemi di gestione dei rifiuti urbani, svoltosi a Roma presso Roma Eventi, selezionato per la Regione Siciliana – per la categoria demografica di appartenenza tra i 5 mila e i 15 abitanti – tra i Comuni virtuosi d’Italia.

La percentuale di raccolta differenziata dell’80,3 per cento e la produzione pro capite di rifiuto secco residuo del 66,3 Kg/Ab/Anno, hanno permesso a Partanna di distinguersi nell’ambito della due giorni dell’EcoForum di Legambiente conclusa oggi con la premiazione, che era possibile seguire in diretta streaming per quanti non sono  intervenuti in presenza in seguito alle normative anti Covid. Un appuntamento importante per conoscere lo stato della raccolta differenziata nel nostro Paese e un’opportunità di confronto per i Comuni e i consorzi che quotidianamente operano sui territori per garantire una buona gestione dei rifiuti urbani. Comuni Ricicloni è realizzato in collaborazione con: Conai, Coreve, Corepla, Comieco, Cial, Ricrea, Rilegno, Cic e Assobioplastiche e con il sostegno di Eurosintex e FaterSmart.

L’iniziativa di Legambiente, patrocinata dal Ministero per l’Ambiente, premia le comunità locali, amministratori e cittadini, che hanno ottenuto i migliori risultati nella gestione dei rifiuti: raccolte differenziate avviate a riciclaggio, ma anche acquisti di beni, opere e servizi, che abbiano valorizzato i materiali recuperati da raccolta differenziata.

Le classifiche sono state stilate su base regionale. Per ogni regione sono stati definiti i vincitori assoluti per quattro categorie: Comuni sotto i 5.000 abitanti, Comuni tra i 5.000 e i 15.000 abitanti, Comuni sopra i 15.000 abitanti e Comuni capoluogo.

Grande la soddisfazione del sindaco, Nicola Catania, il cui lavoro negli anni, assieme all’intera Amministrazione Comunale, è stato orientato alla sensibilizzazione e alla tutela dell’ambiente nell’ottica di una sempre maggiore crescita della percentuale di raccolta differenziata, giunta adesso a livelli di qualità.  

“Ringrazio per la collaborazione e per la sensibilità mostrate – dice il sindaco – i nostri cittadini, gli operatori e tutti coloro che a vario titolo sono interessati al buon svolgimento del servizio. Il premio sicuramente va a loro e sono certo proseguiranno per questo cammino virtuoso. Sono convinto che adesso possiamo pensare ad un meccanismo di raccolta diverso, maggiormente implementato e che possa essere allo stesso tempo economico ed efficiente”.