Palermo. Referendum sulla giustizia, gazebo della Lega in via Messina Marine

Secondo fine settimana di gazebo della Lega per firmare i referendum sulla giustizia. A Palermo l’appuntamento è oggi, sabato 10 luglio, dalle 15 alle 19 in via Messina Marine all’altezza del civico 301, di fronte l’Antica gelateria del mare, non distante dall’ospedale Buccheri La Ferla. I cittadini potranno sottoscrivere sei quesiti sulla riforma del CSM, sulla responsabilità diretta dei magistrati, sull’equa valutazione dei magistrati per la separazione delle carriere, sui limiti agli abusi della custodia cautelare e infine per l’abolizione del decreto Severino. Per poter firmare è necessario avere con sé un documento di riconoscimento con fotografia.

“I cittadini – dice Alessandro Anello, responsabile area metropolitana di Palermo della Lega Sicilia – sono stanchi di una giustizia inefficiente con alcuni magistrati che operano in modo autoreferenziale, rovinando l’immagine della maggioranza dei colleghi che invece esercita le funzioni con professionalità e onore. Nel primo fine settimana di firme al gazebo allestito in via Magliocco abbiamo riscontrato un enorme interesse nei palermitani ed un’ottima affluenza. Questo referendum – conclude Anello – è l’unica occasione per dare uno vero scossone al sistema giudiziario italiano perché non ci siano mai più casi Palamara e per ristabilire un clima di fiducia con i cittadini”.