Marsala: riapre il Viale Piave dopo oltre 20 anni

SINDACO GRILLO: “GIORNATA STORICA PER MARSALA E IL PARCO ARCHEOLOGICO REGIONALE DI CAPO BOEO”


“Marsala si appresta a vivere un’altra giornata storica che, solo grazie alla ritrovata collaborazione istituzionale, consentirà di dare un ulteriore impulso verso la completa fruizione del Parco archeologico di Lilibeo. Ringrazio per l’impegno l’assessore Galfano e con piacere, pertanto, registro la piena condivisione degli Enti interessati, consapevoli dell’importanza che hanno sviluppo e valorizzazione del nostro patrimonio culturale”. Lo afferma il sindaco Massimo Grillo alla vigilia della firma della Convenzione tra Comune di Marsala e Regione Siciliana – in programma domani, Martedì 20 Luglio, al Parco archeologico (ore 18) – con la quale si riapre alla libera fruizione dello storico Viale Piave e che vedrà la diretta partecipazione dell’assessore regionale ai Beni culturali Alberto Samonà. Termini e modalità di attuazione dell’accordo erano già stati fissati nel corso di un incontro a Baglio Anselmi – presenti la direttrice del Parco Anna Maria Parrinello, l’assessore Arturo Galfano – nel corso del quale il sindaco Grillo e l’assessore Samonà hanno pure posto le basi per nuove collaborazioni riguardanti eventi e iniziative istituzionali. “Il Parco archeologico – conclude il Sindaco Massimo Grillo- per la sua collocazione deve divenire parte integrante e viva della città, i turisti dovranno trovarsi in un’unica ed integrata area di grande valore storico e culturale”. Peraltro, con la suddetta Convenzione Comune-Regione viene anche rinnovata la riapertura della Plateia Aelia (decumano massimo), consentendo così a cittadini e visitatori di ritornare a passeggiare sull’antico viale che si affaccia sul mare, fino al cosiddetto “ferro di cavallo”.   Sempre nella giornata di domani verrà riaperto al pubblico il giardino storico della città, la Villa Cavallotti.