Palermo, incontro Carta dei Valori europei. Tardino e Gelarda (Lega): “Sì all’Europa delle Nazioni”

Si è tenuto un incontro sulla carta dei valori europei, firmata alcuni giorni fa da 16 partiti appartenenti a tre diversi gruppi politici al Parlamento Europeo. Tra i promotori di questa carta c’è stata proprio la Lega, con Marco Zanni e con l’ex ministro Fontana, tra i firmatari anche Fratelli d’Italia, il Rassemblement national di Marine Le Pen, il partito di Orban e i polacchi del Pis, entrambi al governo nei propri paesi. All’iniziativa, il cui obiettivo era quello di approfondire basi e propositi della Carta dei valori, hanno preso parte l’europarlamentare Annalisa Tardino, coordinatrice della Commissione libertà civili, giustizia e affari interni, il responsabile regionale dei dipartimenti, Igor Gelarda, la responsabile provinciale della Lega giovani Elisabetta Luparello e il commissario provinciale Vincenzo Figuccia. In collegamento Skype, a impreziosire i lavori, è intervenuto Marco Zanni, presidente del Gruppo ID.

“Ci troviamo in un momento cruciale di dibattito e riforma sul futuro dell’UE- afferma la Tardino- La pandemia ha contribuito a rendere evidente che il modello proposto in questi anni è non solo errato ma destinato a fallire, ed è per questo motivo che siamo al lavoro a Bruxelles per dimostrare che si può cambiare, partendo dai cittadini, e costruire nel rispetto delle diversità, delle tradizioni e delle nostre nazioni”.

“Sono contento che a livello europeo la Lega si stia muovendo per difendere i valori cristiani e democratici, ma soprattutto mettendo avanti l’idea dell’Europa delle Nazioni e della salvaguardia delle radici culturali e delle tradizioni di ogni singolo paese. Questa è l’Europa sognata da chi voleva vederla unita e questa è l’Europa che ci impegniamo a realizzare come Lega, insieme a tutti gli altri firmatari di questo importante documento” conclude Gelarda.

L’incontro si è tenuto in via Marchese Ugo 56 presso la segreteria politica Lega di Elisabetta Luparello.