Riposto, “Eccellenza – Festival dei sapori mediterranei”: questa sera tra i piatti di eccellenza il tonno alalunga con lo chef Massimiliano Vasta

Chef, esperti di settore, cooking show, degustazioni e masterclass per raccontare il territorio e i suoi prodotti e per diffondere la cultura del gusto. Dopo il successo della serata inaugurale, prosegue con questi ingredienti a Riposto, sul lungomare Edoardo Pantano (area parcheggio adiacente al Sant’Antonio Resort), ‘Eccellenza – Festival dei sapori mediterranei’, la grande festa dedicata al cibo.

Tanti gli appassionati di enogastronomia ed i visitatori che hanno preso parte alla manifestazione organizzata da Francesco Chittari, noto e apprezzato operatore del settore catanese, e da Salvo Leotta e Davide Palermo, imprenditori dell’area ionico etnea, in sinergia con l’associazione BeerSicilia e l’azienda Scirocco, con la collaborazione dell’Istituto Professionale Alberghiero ‘G. Falcone’ di Giarre, e con i patrocini dell’assessorato al Turismo della Regione Siciliana, dell’Assemblea regionale siciliana, del Comune di Riposto e della Pro Loco di Riposto.

Il festival proseguirà questa sera con le apprezzate degustazioni delle tante eccellenze del territorio presenti alla manifestazione: il meglio dello street food etneo, la pizza fritta, il panino con la porchetta di suino nero dei Nebrodi, il club sandwich con salmone bilanciato al sale ed il cannolo scomposto, per citarne alcuni. Dopo il cavolo trunzo di Jaci, sarà il tonno alalonga il pezzo pregiato del cooking show in programma questa sera alle ore 19, cucinato dalle sapienti mani dello chef Massimiliano Vasta. Titolare della ‘cucinoteca’ Vico Astemio a Riposto, ha fatto della tradizione e del rispetto del territorio i tratti distintivi della propria proposta culinaria.

Nelle sue vene scorre tutta la passione per l’intero universo enogastronomico, eredità del nonno Web, chef statunitense, e di papà Pietro, produttore di vini. Freschezza e qualità delle materie prime, ricercate con cura tra le aziende del territorio, sono imprescindibili nella sua cucina. Nel cooking show di questa sera, Massimiliano Vasta proporrà il trancio di tonno alalunga marinato a secco, scottato in padella e servito su scomposta di burrata di bufalo e salsa di peperone rosso in agrodolce. Subito dopo, alle ore 19 e 30, un’interessante masterclass, dal titolo ‘L’eredità dei monaci: Birre, Gin e Spumanti’, si terrà all’interno del Sant’Antonio Resort. Al centro dell’evento culturale il ruolo centrale delle abbazie e dei monasteri nella produzione di birre, dei primi proto-gin, prodotti in Italia presso la Scuola Medica Salernitana, e degli spumanti. Durante la serata saranno degustati l’Etna Gin, della Distilleria Belfiore, lo spumante Sosta Tre Santi Etna Doc delle Cantine Nicosia e l’Ephesto Belgian Dubbel prodotta dal Birrificio dell’Etna.