Tokyo 2020. Pesi: Pizzolato, c’ero con la testa e il cuore

“Ci ho provato fino alla fine, nessun rimorso, perché è stata una gara combattutissima, diversa da tutte le altre in ogni dettaglio. Abbiamo sudato per ogni prova, bella, bella bella.

La rifarei altre cento volte, c’ero con testa e cuore”.
    Così l’azzurro Nino Pizzolato subito aver ricevuto la medaglia di bronzo (“la dedico ai miei nonni, che ho perso recentemente: Baldassare, Ninfa, Antonino e Antonietta”) della gara di Sollevamento Pesi 81 kg di Tokyo 2020. “La voglia di portare a casa quel 210 è ancora grande – aggiunge -, ma intanto abbiamo fatto capire che i cinesi non sono lontani, anzi la Cina adesso sa che ci siamo”.