Trapani: “Ad perpetuam rei memoriam,Sebastiano Tusa”

L’associazione ArcheoAegates ed il Comune di Trapani insieme alla Biblioteca Fardelliana hanno organizzato una manifestazione in onore del Prof. Sebastiano Tusa nel giorno in cui lo stesso avrebbe compiuto il suo 69esimo compleanno.

Alle 17, una corona d’alloro verrà deposta al largo di Capo Grosso (Levanzo), luogo simbolo di uno dei tanti successi scientifici del Professore alla presenza dei familiari, autorità civili, religiose, politiche e militari, alcuni amici e colleghi.

La giornata proseguirà a Torre Ligny alle 18:30 con l’intitolazione della sala espositiva al prof. Sebastiano Tusa. La manifestazione si concluderà alla Casina delle Palme, dove, dopo un convegno che vedrà tra i relatori Donatella Bianchi, Valeria Li Vigni, Timmy Gambin, Massimo Cultraro, Ernesto Oliva e come moderatore Ludovico Gippetto, verrà proiettato il Docufilm dal titolo “Sulle orme di Sebastiano”, realizzato da Nicola Ferrari su progetto dell’Associazione ArcheoAegates e finanziato dall’Assessorato dei Beni Culturali della Regione Siciliana.

“Il progetto è stato fortemente voluto da tutti i Soci di ArcheoAegates, perché legati al Prof. Sebastino Tusa, non solo da un forte legame di amicizia ma anche dal ruolo di responsabile scientifico che lo stesso ricopriva da diversi anni all’interno dell’associazione”, dichiara la Presidente di ArcheoAegates Stefania Strazzera. “Questa amministrazione ha voluto onorare la memoria del Prof Sebastiano Tusa – al quale ha anche dedicato il dossier di candidatura a Capitale Italiana della Cultura 2022 – che con tanto amore e dedizione professionale si è adoperato nello studio della storia del nostro territorio, contribuendo a promuoverlo a livello internazionale anche con scoperte e ricerche archeologiche che ne tracceranno il futuro – dichiarano il Sindaco Tranchida e l’assessore alla Cultura Rosalia d’Alì -. Dopo l’intitolazione della sala del primo piano di Torre di Ligny, presso la Casina delle Palme si svolgerà un evento internazionale per ripercorrere le tappe principali della sua vita professionale interamente dedicata all’archeologia e costellata di numerose e preziose scoperte. Siamo grati a lui per tutto ciò che ha fatto e per il patrimonio culturale che ci ha consegnato”. Il pubblico è invitato a partecipare al convegno di Casina delle Palme a partire dalle ore 20:30.