Savarino (DB): dopo la convergenza dei colleghi di Attiva Sicilia, ben vengano anche i parlamentari Sudano e Sammartino

Se il centrodestra si rafforza, con nuovi ingressi provenienti da sinistra, non può che essere positivo e sintomatico di una coalizione di centrodestra inclusiva e attrattiva e di contro di un centrosinistra fallimentare.
Dopo la convergenza dei colleghi di Attiva Sicilia, ben vengano anche i parlamentari Sudano e Sammartino. Non che ci fosse carenza di buona classe dirigente nel cdx: sia chiaro, da Forza Italia alla Lega, da Fratelli d’Italia a #diventeràbellissima, dall’Udc all’Mpa, passando per Cantiere popolare, vediamo tutti una continua crescita della nostra classe dirigente sul territorio siciliano, abbiamo registrato vittorie importanti strappando Comuni alla sinistra e lievitiamo in tutti i sondaggi.

Ma nuove energie sono sempre ben accette, soprattutto se strappate alle sinistre.
Sono contenta che il senatore Salvini dedichi tanta attenzione alla nostra Sicilia, in passato considerata una terra da conquistare o una bandierina da sventolare. Oggi abbiamo già un Presidente che, da ultimo sondaggio del prestigioso Sole24ore, ha fatto un balzo in avanti di dieci posizioni di gradimento e sta portando la Sicilia fuori dalle secche in cui stava con il governo Crocetta. Sono tanti i temi caldi sui tavoli romani che possono aiutarci a rilanciare la nostra regione in un momento così delicato. Siamo certi che la Lega e il suo leader si batteranno a Roma, insieme a Musumeci, per far ottenere dal governo nazionale ciò che la Sicilia e i siciliani si attendono e meritano.