San Vito Lo Capo: Enel al lavoro per ripristinare la corrente elettrica dopo i danni causati da un incendio

L’interruzione dell’energia elettrica che ha interessato ieri il territorio comunale di San Vito Lo Capo, e che continua ancora oggi in parte  ad interessarlo,  è stato determinato da  un danno ai tralicci dell’alta e media tensione che attraversano il costone roccioso sopra Castelluzzo- Macari, nella zona colpita da un incendio che è stato domato nella tarda serata.

Un guasto di notevole entità che ha provocato l’interruzione  elettrica non soltanto a Macari, Castelluzzo e   a San Vito Lo Capo centro ma anche a Custonaci, Valderice e in altri comuni della provincia di Trapani.  L’Enel si è subito attivata, anche a seguito delle procedure di emergenza avviate dal sindaco Giuseppe Peraino, mettendo in campo uomini e mezzi per ridurre al minimo le problematiche. Sono state messe a disposizione una power station, un mezzo mobile che può fornire corrente elettrica a 2000 utenze, e 4 gruppi elettrogeni, due dei quali  possono rifornire 630 unità, le altre, rispettivamente, 1000 e a 400 unità. Si sta lavorando sui tralicci, sulla media tensione in particolare. “Dai dirigenti provinciali dell’Enel- fa sapere il sindaco Giuseppe Peraino- che ringrazio per la collaborazione, avendo fatto di tutto per eliminare questo stato d’emergenza, mi giunge notizia che la situazione dovrebbe tornare alla normalità nel tardo pomeriggio di oggi. Potrebbero verificarsi, tuttavia, alcuni distacchi di corrente di circa mezz’ora, poiché quando la linea di media tensione sarà a regime si dovranno fare i passaggi dai gruppi elettrogeni alla linea e questo potrebbe causare qualche criticità sulla  corrente elettrica”.

Da ieri l’amministrazione comunale è in continuo contatto sia con gli Uffici comunali sia con gli operatori turistici ed il presidente dell’Aots di San Vito Lo Capo per uno scambio informazioni utili a dare risposte concrete ai tantissimi turisti, operatori  e cittadini che hanno vissuto, e che continuano ancora a vivere in parte,  le difficoltà derivanti dalla mancanza della corrente elettrica. Disagi di cui l’amministrazione comunale si scusa ma che non dipendono da cause derivanti dalla propria volontà o dal proprio operato.

Il numero verde da chiamare per segnalare criticità per le singole utenze è 803500 fornendo il codice POD. L’Enel ha messo a disposizione sul territorio tre  squadre h24 per il pronto intervento.

Infine, in merito all’interruzione della corrente elettrica che si è verificata per alcuni giorni nella zona di via Del Secco a San Vito Lo Capo, il sindaco ha già chiesto ad Enel di potenziare le cabine in questo periodo dell’anno in cui le notevoli presenze turistiche e l’utilizzo dei condizionatori d’aria a causa dell’elevate temperature genera un maggiore assorbimento di energia.