Castellammare. Potenziata fino la raccolta rifiuti e l’igiene urbana

Potenziata fino al 15 settembre la raccolta rifiuti e l’igiene urbana. L’amministrazione comunale ha previsto un servizio aggiuntivo che prevede la raccolta e lo smaltimento rifiuti con lo svuotamento dei cestini due volte al giorno, cioè mattina e pomeriggio, le domeniche ed i festivi, in aree centrali e frequentate da cittadini e turisti. In aggiunta al normale servizio quotidiano di raccolta e smaltimento rifiuti, è previsto anche lo spazzamento manuale le domeniche e le giornate festive di mattina, e tutti i giorni la sera.

«Un ulteriore sforzo al fine di mantenere la pulizia, il decoro e l’igiene della città anche in questo periodo estivo quando registriamo un notevolissimo afflusso di visitatori. Si tratta di un servizio aggiuntivo rispetto all’ordinario appalto di pulizia che dunque prevede un’ulteriore spesa certamente necessaria -spiegano il sindaco Nicolò Rizzo e l’assessore all’Ambiente Vincenzo Abate-. Abbiamo fatto enormi passi avanti anche grazie all’attivazione del centro comunale di raccolta, ma ancora c’è un lungo percorso da fare per sensibilizzare al corretto smaltimento dei rifiuti. Per questo chiediamo la collaborazione di tutti i cittadini e dei tanti visitatori che ci raggiungono in queste settimane perché non siano vanificati gli sforzi e i risultati ottenuti, frutto dell’attenzione e della solerzia di molti cittadini castellammaresi. Invitiamo tutti -concludono il sindaco Rizzo e l’assessore Abate- mantenere la pulizia ed il decoro della città non abbandonando incivilmente rifiuti sul territorio».

Il potenziamento della raccolta rifiuti riguarda zone centrali quali villa Margherita ed Olivia, corso Mattarella e Garibaldi, via Roma, zona Matrice e castello, cala marina, baglio di Scopello e spiaggia Playa. Lo spazzamento manuale sarà effettuato anche la domenica ed i festivi, entro le ore 12, nelle stesse zone e nelle scalinate limitrofe la villa comunale Margherita. Il servizio aggiuntivo al contratto principale con più attività di raccolta e pulizia del centro e delle zone maggiormente frequentate da cittadini e turisti, come la spiaggia Playa e il baglio di Scopello, sarà curato sempre dalla ditta Agesp e prevede un ulteriore costo di circa 37mila euro.