Covid, Di Caro (M5S): ”Il vero giallo a questo punto è che Musumeci sia ancora al suo posto”

La sua legislatura è un fallimento su tutti i fronti, dovrebbe solo dimettersi

“Il vero giallo, a questo punto, non è il colore che che la Sicilia prenderà a breve, ma che Musumeci sia ancora al suo posto dopo avere fallito praticamente su tutto. Dovrebbe dimettersi, se ha a cuore la Sicilia. Lo afferma  il capogruppo del M5S all’Ars, Giovanni di Caro.

“La legislatura di Musumeci è un rosario di fallimenti: sui vaccini, sui contagi, sugli incendi, sui rifiuti, sui ristori che non arrivano, sulle Finanziarie di cartone, sui buchi di bilancio, sull’ambiente con sanatorie scandalo e con l’apertura agli inceneritori. E si potrebbe continuare all’infinito. Sarà ricordato per i cavalli di Ambelia e per i morti spalmati dal suo assessore, ripescato contro ogni logica e contro ogni decenza. E l’assurdo è che non puoi neanche permetterti di contestare il suo operato: se lo fai sei solo uno sciacallo, nessuno osi criticare il manovratore, anche se questo è diretto verso il baratro”
“Sul fronte Covid, come su tanti altri fronti – dice Di Caro –  abbiamo segnalato le tante anomalie, dal mancato coinvolgimento dei medici di base, alle falle nella campagna vaccinazione, ai mancati controlli a Fontanarossa, agli hub diventati ora inutili cattedrali nel deserto, ma ancora aperti e non vorremmo che lo fossero per mantenere in vita qualche assunzione temporanea, dal sapore clientelare. Non ci ha mai ascoltato, anzi. Siamo i primi per contagi, ultimi per vaccini e primi a tornare in giallo, sempre che vada bene. La sensazione , nettissima, è che la situazione gli sia sfuggita di mano: pagheranno, come al solito i siciliani, anche se per Musumeci la colpa di tutto è sempre e solo la loro”.