LURT: Summerschool del Servizio Cristiano – Istituto Valdese in programma a Riesi dal 21 al 29 agosto 2021

Parte domani, sabato 21 agosto, la II edizione di LURT – il Laboratorio Umano di Rigenerazione Territoriale – la summerschool del Servizio Cristiano – Istituto Valdese che si svolgerà a Riesi (CL) e terminerà il 29 agosto.

L’edizione è curata dall’Associazione Culturale “Coltivatori di bellezza” che si sta occupando dell’organizzazione e del coordinamento di tutti gli eventi, dell’ideazione e della progettazione dei laboratori e si terrà, oltre al Villaggio Monte degli Ulivi dell’arch. Leonardo Ricci, anche nel bene confiscato assegnato al Servizio Cristiano già alcuni anni fa.

“In questa seconda edizione ci sarà spazio per fare insieme ma anche per dibattere e confrontarci su tutti quei territori occupati, nel mondo, che non hanno mai visto una vera rigenerazione territoriale e umana- afferma Gianluca Fiusco, direttore del Servizio Cristiano e ideatore del LURT. In queste ore, ad esempio, il dramma vissuto in Afghanistan, luogo nel quale il conflitto e la disperazione sembrano non lasciar altro scampo, interroga ciascuno e ciascuna di noi in questo unico mondo di cui, insieme, siamo parte. Il nostro impegno, quindi, va oltre il recupero della dimensione sociale come spazio partecipativo, occasione di confronto, costruzione condivisa di buone pratiche e di sviluppo di un nuovo modo di sentirsi parte della società. È chiaro: noi non possiamo, né vogliamo voltarci dall’altra parte, qui ed ora abbiamo il dovere di contribuire concretamente alla costruzione di società nuove, radicalmente umane, consapevoli e solidali. La partita si gioca a partire dalle periferie. Dalle aree interne colpevolmente dimenticate da molti eppure, come ha dimostrato la crisi pandemica, fondamentali per la ripartenza, per la ricostruzione di quella socialità di cui abbiamo urgentemente bisogno”.

La summerschool – una vera e propria residenza formativa e di ricerca – sarà centrata su 3 temi: lo spazio, la comunità e la memoria. Mentre saranno 4 i laboratori previsti: sul Service Design “Risvegliare l’utopia” a cura di Maria Cristina Lavazza e Luisa Carrada; Community Building “Costruire reti di comunità e relazioni con il territorio” a cura di Elisabetta Caruso e dell’Associazione BitMup, Autocostruzione le “Stanze dello Scirocco” a cura di Marco Terranova; CivicoCivico! di Orizzontale – studio laboratorio di architettura che continuerà il lavoro di rigenerazione del bene confiscato che nella scorsa edizione è stato avviato con Flora La Sita e il suo VIA D’USCITA | WAY OUT. Nel corso della manifestazione saranno proiettati documentari che hanno al centro costruttori di comunità e di pace, come “In questo mondo” di Anna Kauber.

I 40abitanti temporanei e i 20 locali sono tutti provvisti di green pass, come prevede la normativa per gli eventi culturali.


La summerschool di Servizio Cristiano sarà un’occasione preziosa per il territorio grazie anche ai laboratori che si alterneranno nei 7 giorni che sono stati ideati ed organizzati per lavorare su nuovi modelli di democrazia e per imparare a farsi abitanti.

L’appuntamento di questa estate sarà un importante momento di condivisione, di co-progettazione e di animazione territoriale: per questo abbiamo pensato anche a degli eventi per rigenerare luoghi e costruire comunità.