Palermo. Lega: “Unica soluzione allo sfascio è la sfiducia di Orlando”

“In vista del Consiglio comunale straordinario di lunedì sulla situazione al cimitero dei Rotoli, i consiglieri comunali della Lega (Igor Gelarda, Alessandro Anello, Roberta Cancilla, Marianna Caronia e Sabrina Figuccia) dopo una riunione tenuta stamattina hanno tenuto stamattina ribadiscono che “a Palermo non è corretto parlare di una emergenza cimitero, di una emergenza rifiuti, di una emergenza manutenzioni stradali, di una emergenza ponti pericolanti, di una emergenza trasporto pubblico inesistente, di una emergenza inquinamento,  di una emergenza crisi attività produttive . A Palermo non si può parlare di emergenze specifiche, ma una unica, grande emergenza che riguarda l’intera citta e tutti i settori: l’assenza di un Governo reale e la presenza, solo formale, di un sindaco interessato unicamente alla propria visibilità internazionale, frutto di una narrazione tossica su fantomatici cambiamenti e ancor più fantomatici risultati.Di fronte a questa unica, grande emergenza che si chiama Leoluca Orlando, c’è una unica soluzione: che il sindaco liberi la città dalla sua ingombrante e dannosa presenza. E visto che non intende farlo resta solo la mozione di sfiducia, che abbiano già depositato da tempo con alcuni colleghi, e che invitiamo tutti i consiglieri che amano la città a firmare subito. Sui singoli problemi vi sono ovviamente soluzioni a breve, medio e lungo termine. Sul cimitero  presenteremo le nostre proposte lunedì in aula. Ma è ovvio che il problema resta la permanenza in carica di una amministrazione non più soltanto incapace, ma ormai dannosa e pericolosa per i cittadini.”