Ruba quadri al fratello per farsi dare dei soldi, arrestato 42enne

Uscito dal carcere, nel luglio del 2020, ha minacciato di morte il fratello, utilizzando anche un coltello, per farsi consegnare dei soldi. Per convincerlo a ‘pagarlo’ gli ha anche rubato quattro quadri, che la vittima aveva in casa, chiedendo 50 euro come ‘riscatto’ per la loro restituzione.

E’ l’accusa contestata dai carabinieri della stazione di Piazza Dante di Catania a un 42enne che è stato arrestato in flagranza di reato per estorsione e furto aggravato. L’uomo è stato bloccato da militari dell’Arma nel luogo della consegna, a Villa Pacini, mentre riceveva la banconota, prezzo del ‘cavallo di ritorno’, che era stata fotocopiata dagli investigatori. I carabinieri sono riusciti a recuperare e restituire al legittimo proprietario i quattro quadri rubati che suo fratello aveva esposto per venderli proprio davanti Villa Pacini. L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato condotto in carcere