Cimitero Rotoli, Figuccia (Lega): “Con Salvini, la Lega farà battaglia alla vergogna di Orlando”

“Le immagini delle salme accatastate al cimitero dei Rotoli continuano a fare il giro del mondo con la mortificazione di tutti noi palermitani rei di avere un sindaco incapace e distratto sui talebani e sulla mangiatoia dell’accoglienza. Gli odori forti, i liquami, la sporcizia e il disordine che vede mille bare sparse qua e là, sono lo specchio di come un’amministrazione allo sbando, sia capace di trattare l’essere umano, la cui dignità, vorremmo ricordarlo, non si difende solo nelle frontiere dell’accoglienza ma anche nel riposo eterno che dovrebbe essere decoroso, favorevole alla preghiera e al raccoglimento. Un inferno di fronte al quale la Lega farà battaglia. Già nelle prossime settimane saremo in sopralluogo con il segretario nazionale Matteo Salvini per porre immediatamente la questione in parlamento e valutare la mobilitazione dell’esercito visto che siamo in una situazione di grave precarietà igienico-sanitaria. Voglio dunque ringraziare Matteo Salvini e il segretario regionale della Lega Nino Minardo che hanno presentato un’interrogazione ai ministri Lamorgese e Speranza ponendo nuovamente la sfiducia ad Orlando e chiedendo altresì il commissariamento dei Rotoli di Palermo.
Molta gente – osserva Figuccia – continua a piangere quei cari lì per terra e non si dà pace per quella loro condizione che forse neanche in Bangladesh è ipotizzabile per chi passa a miglior vita”.