Teatro Antico di Tindari: penultimo appuntamento del Festival Musicale sull’Identità Siciliana

Mercoledì 25 agosto il Teatro Antico di Tindari, nel messinese, ospiterà il penultimo appuntamento della prima edizione del Festival Musicale sull’Identità Siciliana, progetto ideato dal maestro sancataldese Raimondo Capizzi, presidente e fondatore della Giovane Orchestra Sicula – Sinfonica del Centro Sicilia.Ospite d’eccezione Giovanni Caccamo, l’artista scoperto dal compianto Franco Battiato, vincitore tra le nuove proposte nell’ambito della sessantacinquesima edizione del Festival di Sanremo.

Sul palco, anche i cantautori siciliani Alessio Bondì e Carlo Muratori, i tre tenori siciliani Alberto ProfetaSalvatore Bonaffini e Antonio Alecci, il più giovane cantastorie della Sicilia Orazio Fusto e l’Orchestra Sinfonica del Centro Sicilia.Uno spettacolo con musiche siciliane fatte da siciliani.Le tradizioni saranno le protagoniste incontrastate, con le musiche popolari tradotte in chiave sinfonica.I posti sono limitati: la capienza massima, per ragioni legate alla sicurezza, è di duecento persone.É possibile acquistare i biglietti – a partire da un costo di 7,00 euro –  su Eventbrite o al botteghino del Teatro.L’inizio è fissato per le 21:00. L’evento ha ricevuto il sostegno dell’Assemblea Regionale Siciliana e degli assessorati regionali del Turismo Sport e Spettacolo e dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, rispettivamente guidati da Alberto Samonà e Manlio Messina.