Il 27 a Cannizzaro con il vescovo Raspanti la presentazione del volume “Benedetto XVI. La vita e le sfide”

Si svolgerà venerdì 27 agosto nella parrocchia Immacolata Concezione di Cannizzaro (Piazza Cardinale Salvatore Pappalardo), con inizio alle ore 19.45, la presentazione del volume Benedetto XVI. La vita e le sfide, scritto dal giornalista Luca Caruso e pubblicato dalle Edizioni Sanpino in collaborazione con la Fondazione Ratzinger, in occasione dei 70 anni dalla ordinazione sacerdotale del Papa emerito Benedetto XVI, la cui ricorrenza si è celebrata lo scorso 29 giugno.

Dopo il saluto introduttivo del parroco don Venerando Licciardello, interverranno don Alfio Cristaudo, docente di Cristologia e Teologa patristica presso lo Studio Teologico San Paolo di Catania, e Francesco Antonio Grana, vaticanista de ilfattoquotidiano.it. Le conclusioni sono affidate a monsignor Antonino Raspanti, vescovo di Acireale e vicepresidente della CEI.

L’incontro sarà moderato dal giornalista Luca Caruso, portavoce della Fondazione Vaticana Joseph Ratzinger – Benedetto XVI e autore del volume. Previsti degli intermezzi musicali a cura di Grazia Palazzolo e Luca Copani.

Attraverso 10 capitoli, il libro ripercorre tutta la vita di Joseph Ratzinger, a iniziare dall’attuale condizione di Papa emerito e dal suo rapporto con Papa Francesco. Racconta poi il suo intero percorso esistenziale: la nascita in un paesino della Baviera il 16 aprile del 1927, l’infanzia, il trauma della seconda Guerra mondiale, la vocazione e l’ordinazione sacerdotale nel 1951, la carriera accademica, la nomina ad arcivescovo di Monaco e Frisinga da parte di Paolo VI nel 1977, la chiamata a Roma per volere di Giovanni Paolo II nel 1981, gli anni da prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede a fianco del Papa polacco, l’elezione al pontificato nel 2005, la rinuncia nel 2013.

L’intenzione del volume è “guidare e accompagnare il lettore con sincerità e competenza lungo le vie percorse da Joseph Ratzinger nella sua lunga vita – nota nella Prefazionel’arcivescovo Georg Gänswein, prefetto della Casa Pontificia e segretario particolare del Papa emerito –. L’autore offre così un raffinato dipinto della persona e delle sfide che ha affrontato da sacerdote, professore, arcivescovo, cardinale prefetto, Sommo Pontefice e infine da Papa emerito”. Tra di esse, si possono ricordare la secolarizzazione, il paganesimo, il nazismo, la con­testazione studentesca del ’68, il relativismo, la riforma della Chiesa.

“Sono passati più di otto anni dalla conclusione del pontificato di Benedetto XVI, un periodo ormai più lungo del suo stesso pontificato. Ciò in certo senso contribuisce a rileggerlo con crescente serenità, inserito nel contesto della sua vita intera, cogliendo l’occasione del raggiungimento della meta eccezionale del 70esimo di sacerdozio. In effetti il sacerdozio è la dimensione che caratterizza nel modo più intimo e profondo la lunga esistenza di Joseph Ratzinger”, osserva padre Federico Lombardi, presidente della Fondazione Ratzinger, nella Postfazione del volume.

Il libro contiene un inserto fotografico con una selezione di scatti dagli anni Trenta del Novecento ad oggi, alcune realizzate dal fotoreporter Grzegorz Galazka, autore anche della foto di copertina, altre tratte dagli archivi dell’Institut Papst Benedikt XVI di Ratisbona e della Fondazione Ratzinger.

Completano l’opera una raccolta di testimonianze di amici e collaboratori di Benedetto XVI, tra i quali i cardinali Re, Bertone, Müller, Herranz, Saraiva Martins, Giordano, Ruini, Arinze, Lajolo e De Giorgi.

Luca Caruso, Benedetto XVI. La vita e le sfide, Edizioni Sanpino – Fondazione Vaticana Joseph Ratzinger – Benedetto XVI, 208 pagine, 14 euro.