Messe in pagamento le retribuzioni di giugno dei lavoratori assunti dall’Ispettorato dipartimentale delle foreste

Soddisfazione Fai, Flai e Uila Trapani: “Adesso vigileremo su corretta erogazione dei prossimi stipendi” 

I segretari generali di Fai Cgil, Fai Cisl e Uila Uil Trapani Giovanni Di Dia, Franco Nuccio e Tommaso Macaddino esprimono soddisfazione per la messa in pagamento degli stipendi dello scorso mese di giugno ai lavoratori assunti dall’Ispettorato dipartimentale delle foreste di Trapani per il contrasto agli incendi boschivi.

I rappresentanti delle tre sigle sindacali proprio alcuni giorni fa, infatti, aveva denunciato il ritardo nell’erogazione della mensilità, fonte di disagio per i lavoratori e le rispettive famiglie.

“Esprimiamo soddisfazione – affermano – poiché gli stipendi sono arrivati a pochi giorni dalle nostre sollecitazioni ai vertici dell’Ispettorato. Abbiamo pertanto deciso di annullare l’autoconvocazione presso gli uffici dell’Ispettorato. Adesso vigileremo affinché siano erogati con maggiore celerità anche le altre spettanze, in particolare quella di luglio già scaduta e di agosto in scadenza. Ricordiamo che questi lavoratori svolgono un compito importante per il territorio, proteggendolo dai roghi e impedendo che durante la stagione estiva questi compromettano il nostro patrimonio naturalistico”.