Bellolampo, Figuccia si scaglia contro la settima vasca: “Danni per colpa grave del Comune”

“In una terribile complicità tra il Comune di Palermo, l’ex direttore Norata e l’assessore regionale ai rifiuti, si immagina un percorso diabolico che vede nella discarica di Bellolampo un buco nero senza fine.

  Irresponsabile atto di arroganza da parte dell’assessore regionale che avvia procedure per realizzare la settima vasca. Quanto i palermitani, gli abitanti di Bellolampo e dei comuni vicini Montelepre, Giardinello, Torretta, Carini, Isola e Capaci, devono ancora sopportare?
La discarica di Bellolampo rischia ormai di essere una vera e propria bomba ad orologeria.
Le azioni legali sono ormai state avviate con il coinvolgimento dei cittadini e siamo certi arriveremo al risultato del risarcimento danni per colpa grave a tutela della condizione di salute dei residenti e di tutti i palermitani.
Nei prossimi giorni organizzeremo un sit-in per manifestare contro questi provvedimenti scellerati”.
Così Vincenzo Figuccia deputato della Lega all’Ars e coordinatore provinciale del partito a Palermo.