Incendi, il CDM dichiara lo stato di emergenza. Ora nuovi provvedimenti per inasprire le pene e maggiori risorse per la prevenzione

Il governo nazionale oggi ha dichiarato lo stato di emergenza in Sicilia e in altre 3 regioni (Sardegna, Calabria e Molise) accogliendo in pieno le richieste pressanti giunte in questi giorni dalla Lega Sicilia e portate avanti dal nostro leader, Matteo Salvini, con cui avevo affrontato il tema durante la sua recente visita a Messina. La decisione del Consiglio dei Ministri si concretizza in maggiori risorse per i territori colpiti e in ristori per i cittadini e le imprese che hanno subito enormi danni. Da parte nostra vigileremo sulla celerità dei ristori e poi porteremo avanti in Parlamento le proposte di legge per inasprire le pene per i piromani e rafforzare il sistema di prevenzione degli incendi. Voglio sottolineare come sia in questi atti pratici, concreti e in favore di chi si trova in difficoltà che si trovi la principale ragione della presenza del mio partito nel governo nazionale.