Movida selvaggia. Operazione congiunta alla Vucciria: 2 denunciati

Ieri sera i Carabinieri della Compagnia Piazza Verdi, insieme a personale del N.A.S. e della Polizia Municipale, hanno eseguito un servizio di controllo del territorio volto alla verifica del rispetto della normativa di contenimento del Covid e di sicurezza alimentare: l’obiettivo è stato il quartiere della Vucciria, per il fenomeno della “movida selvaggia”.

Un 55enne, titolare di un’attività di ristorazione, è stato denunciato in stato di libertà per aver occupato abusivamente il suolo pubblico con tavolini e sedie. Gli sono state inoltre contestate svariate violazioni amministrative in materia di sicurezza alimentare, per cui le sanzioni elevate ammontano complessivamente a oltre 1500 euro.

Una 47enne è stata denunciata per violazione della quarantena imposta dall’autorità sanitaria, in base alla normativa di contenimento del Covid, perché trovata sulla pubblica via nonostante risultasse positiva al virus.

Nel corso del servizio, sono stati sottoposti a controllo 5 esercizi commerciali.